A proposito dell'autore

AreaNetworking.it è un network di professionisti ICT che condividono interessi ed obiettivi e che, nel corso degli anni, è diventato a pieno titolo uno dei maggiori punti di riferimento nazionali online del settore ICT e Telecomunicazioni.
AreaNetworking.it è un punto di interconnessione e convergenza tra gli stessi professionisti ICT e quest’ultimi e le aziende. E’ un hub tramite il quale poter interagire, relazioni, sviluppare e coltivare il business, conoscere professionisti, incontrare le imprese ICT.

<Matteo> salve a tutti..
<Alessandro> salve
<Matteo> ho sentito parlare su PI della rivoluzione delle ADSL 2 e ADSL 2 Plus
<Matteo> ma gli operatori non pensano alle persone che causa MUX non possono avere l’ADSL normale…
<Alessandro> non sarà nessuna rivoluzione
<Matteo> e poi il bello è che neanche tutti quelli che hanno l’ADSL 1 adesso potranno avere la versione 2 o 2 PLUS
<Alessandro> solo l’implementazione di un nuovo standard
<Alessandro> infatti
<Alessandro> comunque niente di strano
<Alessandro> sto andando ad abitare in un posto un po’ in disparte
<Alessandro> non posso certo pensare che Telecom verrà a montarmi un DSLAM laggiù
<Alessandro> sai.. non sono dei benefattori
<Alessandro> guadagnano su quello che investono
<Alessandro> speriamo nel WIMax
<Matteo> ma quando sono dietro ad un MUX e il mio vicino di casa che abita a 200m neanche de me
<Alessandro> beh, in quel caso datti da fare
<Alessandro> esistono gli AP per condividere
<Matteo> AP?
<Alessandro> Wireless
<Alessandro> lo fa un sacco di gente nelle tue condizioni
<Alessandro> condividi l’ADSL del tuo vicino
<Alessandro> 200 metri sono fattibilissimi
<Alessandro> voglio dire: capisco che è frustrante avere una PSTN o ISDN
<Alessandro> ma sta ondata di indignazione che vedo su PI
<Alessandro> non la capisco proprio
<Alessandro> mica stiamo parlando della sanità pubblica
<Alessandro> sono aziende, quale azienda fa l’interesse della gente?
<Alessandro> non lo fanno i governi, figuriamoci chi non deve per definizione
Close
Entra in contatto con altri professionisti ICT, seguici su Facebook e Twitter: