A proposito dell'autore

Quorum PR è una agenzia che offre servizi di consulenza nell’area della Marketing Communication e delle Relazioni Pubbliche, con un particolare focus sul mondo ICT, sia B2B che B2C.

L’affidabilità degli apparati radio e la loro resistenza agli agenti esterni sono elementi chiave per mantenere nel tempo il valore delle reti wireless broadband e assicurare la continuità dei servizi erogati.

Cambium Networks, fornitore di riferimento per le soluzioni wireless broadband, ha reso noti alcuni interessanti dati relativi alla affidabilità nel tempo dei propri apparati radio point-to-point. Tra i vari parametri esaminati spicca l’eccezionale risultato conseguito dai prodotti della serie PTP600: il Mean Time Between Failures (MTBF), ovvero la proiezione del tempo medio previsto tra due guasti, raggiunge la ragguardevole durata di 441 anni. L’MTBF è un calcolo basato sui guasti riscontrati, escludendo quelli dovuti a fulmini, danneggiamenti relativi al trasporto o errori di installazione.

Questa performance è naturalmente accompagnata da quelle degli altri prodotti, che, pur non raggiungendo lo strabiliante risultato del PTP 600, si attestano comunque su valori di assoluta eccellenza, che per prodotti come la serie 250 e 500 raggiungono il secolo e mezzo.
Simili livelli di affidabilità sono raggiunti grazie a una attenta progettazione, a una scelta meticolosa e senza compromessi dei singoli componenti e ai test costantemente eseguiti.
Ovviamente per definire in termini complessivi l’affidabilità di un prodotto, accanto all’MTBF devono poi essere considerati i parametri relativi alla resistenza agli agenti atmosferici e alla polvere: anche sotto questi aspetti Cambium Networks garantisce prestazioni di tutto rispetto.

Per quanto riguarda le temperature operative si va dai –40° sino ai +60° C, mentre per quel che concerne la resistenza al vento spicca il dato di velocità massima del vento sostenibile: ben 325 km/h (PTP500/600).

Altro fattore di notevole rilevanza per definire il grado di affidabilità di un apparato è costituito dalla capacità di resistenza alle polveri e altri agenti fisici. Le caratteristiche degli apparati sotto questo aspetto sono descritte dal codice IP (Ingress Protection Code) che misura il grado di protezione assicurato contro l’intrusione di oggetti solidi, polvere e acqua. Gli ODU (Outdoor Device Unit) per la serie PTP sono costruiti in alluminio e rispondono allo standard IP66 per la protezione da polvere e acqua.

“Al di là dei numeri e dei singoli parametri, credo che debba essere sottolineato l’immenso valore economico rappresentato da un infrastruttura di rete wireless capace di assicurare il corretto funzionamento dei servizi che vengono veicolati.” – aggiunge Alessio Murroni, Regional Sales Director Western Europe di Cambium Networks. – “Che si tratti di funzionalità di telecontrollo, di servizi VOIP o di videosorveglianza, una rete wireless che risponde a criteri progettuali e costruttivi realmente professionali è la miglior garanzia per la business continuity”

 

 

Post correlati

Close
Entra in contatto con altri professionisti ICT, seguici su Facebook e Twitter: