A proposito dell'autore

Senior Storage Engineer

– BS in Computer Science
– Debian supporter
– Storage Engineer
– Developer
– IT Evangelist

Alla Cloud Academy abbiamo capito che l’idea del cloud computing in fondo non è nuova. Tuttavia, l’ampiezza di banda necessaria ed altre tecnologie abilitanti come la virtualizzazione e l’automazione del data center sono state rese disponibili a costi accessibili solo recentemente. In questa sessione ci occuperemo degli elementi basilari che rendono possibile il cloud computing – primi tra tutti virtualizzazione ed automazione. Le ricerche effettuate mostrano che – a causa di preoccupazioni principalmente legate alla sicurezza – la gran parte delle organizzazioni che stanno adottando questo modello lo fanno implementando una cloud privata. Ma affinché un private cloud sia tale, deve avere le stesse caratteristiche del cloud pubblico: capacità di allocazione dinamica dei servizi, sistema di billing (cioè di attribuzione di costi) pay-per-use, capacità di delivery on-demand, accesso da portale e in modalità self-service, interfacce utente unificate e browser-like. È probabile, inoltre, che alcune aziende, dopo aver creato la loro cloud privata, decidano di aprirla all’esterno fornendo servizi a clienti e partner e facendo così fruttare al meglio il loro investimento.

Grazie anche alla testimonianza di partner importanti quali Cisco e NetApp vedremo come le cloud private funzionano così da poterle organizzare, gestire ed automatizzare – affinché le organizzazioni siano pronte per sfruttare tutti i vantaggi del cloud computing.

Gli argomenti discussi includono:

  • Perché la virtualizzazione è così importante per il cloud e quali sono gli standard di riferimento?
  • È meglio iniziare con una cloud privata, pubblica o ibrida?
  • È possibile adottare l’automazione senza la virtualizzazione o vice versa?

Agenda

09.30: Welcome coffee
10.00:  Benvenuto e introduzione
10.15:  Cloud: pubblica, privata, ibrida o altro?
F. Tittarelli, Chief Technology Officer, CA Technologies Italia
10.45: Realizzare una cloud privata: principi, caratteristiche e strumenti
V. Messina, Senior Customer Solution Architet, CA Technologies Italia
11.15: Coffee break
11.30: Intervento a cura di NetApp
R. Patano, Business Development Manager, NetApp
12.00: Intervento a cura di Cisco
L. Mattii, DC & Virtualization Solution, Cisco
12.30: Chiusura
13.00: Colazione di lavoro

Per le informazioni complete clicca qui

Close
Entra in contatto con altri professionisti ICT, seguici su Facebook e Twitter: