A proposito dell'autore

E' Founder & Executive di AreaNetworking.it, uno dei maggiori punti di riferimento online del settore ICT ed il più grande Cisco Users Group ufficiale in Italia. Founder anche di TeslaItalia.it - Tesla Club Italy, il riferimento italiano per gli appassionati ed i clienti Tesla. E' stato l'ideatore & Event Manager del festival ICT. Oggi è Business Development Manager di Smau. Owner di CiscoForums.it.

La scheda Wireless IPW2200 ha ultimamente preso molto piede grazie alla sua integrazione nei notebook Intel Centrino. Questo vuole solo essere un tip molto veloce scritto in modo ugualmente veloce. In futuro sarà sicuramente sistemato e ampliato.

  • Scheda: Intel PRO/Wireless LAN 802.11b/g 2200
  • Notebook: Toshiba Satellite M30-941

Il firmware

Scarichiamo da ipw2200.sourceforge.net il firmware della nostra scheda e scompattiamolo all’interno della dir /usr/lib/hotplug/firmware/.

Scarichiamo i pacchetti necessari

Scarichiamo e installiamo i seguenti pacchetti con apt-get:

# apt-get install gcc binutils build-essential kernel-headers-2.6.XX-X-XXX module-assistant

Module-assistant

Avviamo module-assistant da root:

	# module-assistant

Passi da seguire dopo aver lanciato module-assistant:

  • Selezionare PREPARE per installare i componenti mancanti.
  • Selezionare SELECT per vedere la lista dei moduli disponibili.
  • Selezionarei moduli ieee80211 e ipw2xxx (ipw2100 o ipw2200)
  • Selezionare OK
  • Selezionare GET per scaricare i sorgenti da compilare.
  • Selezionare BUILD per procede con la compilazione.

Terminata la compilazione module-assistant vi chiederà di installare i pacchetti appena compilati. Selezioniamo ovviamente “Sì” in modo tale che module-assistant si preoccupi anche di caricare i moduli.
Configurazione della scheda

Proviamo innanzitutto a fare una scansione per vedere le reti wireless che riusciamo a trovare:

iwlist scan

L’output di questo comando ਠmolto importante in quanto ci fornisce l’essid della rete trovata, l’indirizzo fisico dell’accesspoint/router e se la rete ha o meno l’Encryption attivata.

Diamo ora un ifconfig -a per verificare che la scheda wireless sia stata riconosciuta. Dovrebbe essere presente la nuova interfaccia eth1.

In caso di risposta positiva procediamo con la sua configurazione:

ifconfig eth1 192.168.1.2 netmask 255.255.255.0 broadcast 192.168.1.255 up
ifconfig eth0 down
iwconfig eth1 essid "<nome_della_nostra_rete_wifi>"
iwconfig eth1 ap <indirizzo_fisico_del_router_wireless>
iwconfig eth1 rate auto
iwconfig key s:<chiave>

Per qualsiasi dubbio man iwconfig. Potete trovare tutte le informazioni scritte in modo molto chiaro.

Close
Entra in contatto con altri professionisti ICT, seguici su Facebook e Twitter: