A proposito dell'autore

Team S.r.l. Sistemi per Comunicare è un'importante azienda di Telecomunicazioni con una ventennale esperienza e presenza di mercato. Nata infatti nel 1993, evolve e cresce velocemente divenendo uno dei principali attori del Nord Italia, espandendosi poi a livello nazionale creando l'operatore Multilink. Tra Dicembre 2009 e Gennaio 2010 Team Srl esce dal gruppo Infracom, divenendo indipendente al 100%.

Questo è un Comunicato Stampa pubblicato tramite ICTPress, il servizio professionale di AreaNetworking.it per la pubblicazione e la diffusione dei comunicati stampa ICT. Clicca qui per approfondire.


Le nuove tecnologie stanno mutando radicalmente le regole della comunicazione all’interno delle imprese e verso il mercato. Nuovi linguaggi, nuovi strumenti e diversi flussi informativi hanno impresso una formidabile accelerata ai processi di comunicazione rendendoli per alcuni aspetti più complessi ma offrendo nuove opportunità alle Aziende più dinamiche e lungimiranti.

Il cambiamento è inarrestabile e all’interno delle imprese si affrontano quotidianamente i temi della Comunicazione Unificata e delle nuove tecnologie di Collaborazione.

E’ dedicato a questo tema di grande attualità l’incontro che si terrà Venerdì 27 Maggio, dalle 14.00 alle 19.30 presso il prestigioso Museo Nicolis di Villafranca, alle porte di Verona, non a caso un Museo-Impresa che ha fatto dell’innovazione una delle chiavi del proprio sviluppo.

Nell’incontro, aperto a imprenditori, manager, professionisti, operatori del settore, verranno presentate con il contributo di esperti le innovazioni tecnologiche più significative per il mondo delle imprese che consentono di integrare diversi strumenti e di raggiungere significativi aumenti di produttività, riduzione dei costi, miglioramento della qualità del lavoro.

Il dibattito è coordinato da Gianni Rusconi, giornalista de Il Sole 24 Ore ed esperto di nuove tecnologie.

Per ISCRIVERSI e per visualizzare l’agenda, cliccare QUI.

Close
Entra in contatto con altri professionisti ICT, seguici su Facebook e Twitter: