A proposito dell'autore

Trent’anni, sistemista Unix, specializzato su Solaris, sistema Operativo di casa Sun. Attualmente lavora come consulente presso una delle aziende sanitarie presenti sul territorio italiano. Certificato Sun SCSA (Solaris Certified System Administrator) e Sun SCNA (Solaris Certified Network Administrator), è responsabile dei sistemi cluster Sun SPARC Midrange, e della Storage Area Network FC presenti nei CED dell’azienda. Attualmente studia per conseguire la certificazione Sun Cluster 3.2 Administrator. In passato ha lavorato in ambito networking presso varie realtà prevalentemente su apparati Cisco e Nortel. Ha frequentato l’Academy CCNA e Fundamentals of Wireless, e cerca di mantenere vive le conoscenze acquisite in quest’ambito, nonostante la sua predilezione per l’ambito sistemistico Unix e la passione per Solaris siano la sua prima scelta.

E’ frustrante tornare agli anni 90 a volte … è il feeling che sento quando mi sloggo da una sessione ssh su una 25K con Solaris 10u5 per loggarmi su un Integrity con Hp-uX 11.31 (11i v3). Sapore di terminale “vetusto”.
Niente guerre di religione … tanto che Solaris è better è un dato di fatto. :-)

Sto avendo a che fare con Hp-uX in questi giorni. Come tutte le cose poco conosciute può essere terribilmente ostico … quindi un pò di pacchettini da metter su per rendere l’esperienza più piacevole è un must.

uX ha i depot: swinstall è il tool per gestire l’installazione. Dopo aver fatto la guerra son riuscito a installare i pacchetti necessari. Mi son trovato a dover ovviare al problema di non riuscire a installare i pacchetti in un colpo solo; uno alla volta è terribile, ci va un sacco di tempo.

Alla fine, con swcopy e uno scriptino che mi sono prodotto apposta ho automatizzato il processo. E’ sufficiente copiare i depot gzippati scaricati dal repository dell’uni dello stato dello Utah e lanciare:

# depota_pota

All’inizio ho create /staff e /staff/depot /staff/archives /staff/old , non serve altro.

#!/bin/sh

PKG_DIR="staff";
OLD="old";
DEPOT="depot";

cd  /${PKG_DIR};
if [ `ls /$PKG_DIR|grep *.depot.gz` ]; then
gunzip *
fi

if [ `ls /$PKG_DIR/$DEPOT|grep catalog` ]; then
mv /$PKG_DIR/$DEPOT/* /$PKG_DIR/$OLD/
fi

for i in *.depot
do
swcopy -s ${PWD}/$i \* @ /${PKG_DIR}/${DEPOT}
done
swinstall -s

/${PKG_DIR}/${DEPOT}

Dalla GUI si selezionano i pacchetti, si marcano con ‘m’ e dal menù Actions si seleziona Install… avanti avanti avanti!

Post correlati

  • Alessandro Torchia

    Magari su una certa macchina che sappiamo lo script lo rinominiamo a make_depot_bundle.sh ?

Close
Entra in contatto con altri professionisti ICT, seguici su Facebook e Twitter: