A proposito dell'autore

Promelit è un’azienda italiana con esperienza trentennale nel mercato delle telecomunicazioni aziendali che offre una gamma di apparati professionali per telefonia digitale e IP, WiFi, networking, applicazioni e software multimediali.

eMG800_Brochure_ITA_copertinaDa molti anni gli annunci catastrofici relativi alla rivoluzione dei sistemi di telecomunicazione professionale si rincorrono senza che nessuna delle profezie si sia mai avverata per tempo.

Molti grandi marchi hanno abbandonato il mercato, ma qualcuno ha rilevato i loro brand tanto che i consumatori non se ne sono accorti, le vendite complessive sono sicuramente calate, ma in misura poco differente dagli indicatori economici generali.

Eppure ancora pochi giorni fa qualcuno ci spiegava che entro 5 anni (sempre quelli) non si venderanno più centralini telefonici alle aziende.

“Certo il mercato è molto cambiato” dice Silvio Vegliani di Promelit, “ma fino a che esistono le aziende, ci sarà la necessita di comunicare; il nostro compito è quello di offrire sempre lo strumento più adatto, fino a quando sapremo dare questa risposta, non corriamo nessun rischio di scomparire. Piuttosto la sfida è quella di saper parlare ai responsabili IT delle aziende a agli integratori che stanno diventando gli interlocutori e i decision maker per tutte le soluzioni di comunicazione, siano voce o dati indifferentemente”.

Il punto di forza dei sistemi Ericsson-LG di Promelit, è quello di avere fuso la lunga esperienza della Coreana LG con le nuove competenze di Ericsson che ha abbandonando il mercato dei sistemi privati si è concentrata su soluzioni carrier-grade, sviluppate con le tecnologie più moderne.

Da questa fusione è nata una famiglia di sistemi che guarda agli sviluppi del mercato dei prossimi anni senza perdere di vista il passato, preparata ad affrontare anche la morte del PABX. Una caratteristica molto importante soprattutto in Italia dove l’ammodernamento degli impianti viaggia purtroppo con una certa lentezza e dove la possibilità di migrare gradualmente verso le nuove soluzioni è considerata un vantaggio da parte di molti clienti attenti a diluire gli investimenti.

Per esempio Unified Communication Solution (UCS) é una piattaforma disponibile su tutti i sistemi del catalogo Promelit che offre servizi di video, messaggistica istantanea, audioUCS_logo_schermata conferenza, voice mail visuale e naturalmente chiamate vocali; nella versione standard, UCS è completamente integrato nel sistema e non richiede un impegnativo server esterno. Al lato opposto della specializzazione troviamo Remote Call Control (RCC), un applicazione che dialogando con Skype for business/Microsoft Lync, permette di potenziare i servizi telefonici di questa innovativa soluzione e di poterla applicare anche in modalità mista, ovvero con postazioni telefoniche tradizionali, con evidenti risparmi di scala.

Oggi la gamma di Promelit copre la quasi totalità delle esigenze dei clienti, per prestazioni, per tecnologia e per dimensioni. Il server di comunicazioni iPECS, guai a chiamarlo centralino, è una soluzione fortemente innovativa pur avendo alle spalle quasi 10 anni di sviluppo. Si tratta di una macchina nativa IP montata su un server dedicato e specificatamente progettato, che offre una stabilità e affidabilità decisamente superiore a quella delle soluzioni software installate su server industriali, o peggio su semplici PC. All’interno di un contenitore poco più grande di un libro, gira un SW in grado di connettere vecchi telefoni BCA ad applicazioni di comunicazione unificata installate su smartphone e telefoni SIP di qualsiasi marca ad apparecchi IP proprietari.

Oltre all’evidente vantaggio di poter mischiare tecnologie recentissime alla base installata, proteggendo gli investimenti passati, il sistema è privo di un armadio centrale e ogni modulo (dedicato a linee urbane o interne) può essere installato ovunque sulla rete LAN aziendale e la sua CPU può gestire fino a 2400 porte e controllare fino a 250 sistemi satelliti.

Se invece dovesse servire un sistema più tradizionale ma totalmente compatibile con i servizi più innovativi e con la telefonia IP, eMG800 è la scelta migliore. Un’architettura hardware totalmente differente da UCP ospita il medesimo software; una scelta dettata dall’esigenza di offrire una risposta a quei clienti di medie o grandi dimensioni che, utilizzano un sistema di tipo tradizionale, ma vogliono cominciare a migrare verso il mondo IP senza essere costretti a sostituire tutta l’infrastruttura e gli apparecchi telefonici esistenti.

E le aziende più piccole? La PMI è storicamente il mercato di riferimento di Promelit che ha progettato insieme a Ericsson-LG un sistema specifico per questi clienti. eMG80, che, a dispetto del nome, può arrivare fino a 136 porte, ha l’innegabile vantaggio di essere cosi fortemente modulare da essere adatto anche in situazioni con una decina di derivati, mantenendo la possibilità di integrare tutte le tecnologie di comunicazione attualmente disponibili.

Insomma se il PABX è morto, Promelit non se n’è accorta, perché le sue soluzioni di comunicazione integrata incontrano sempre di più i favori degli utenti, e forse si tratterà solo di cambiare il nome alle cose.

Viva il PABX!

Visita il nostro Sito e seguici su Facebook, Twitter e YouTube!

LOGO Promelit Communication Systems

 

 

Promelit Communication Systems
Via Modigliani 20 – 20092 Cinisello Balsamo (Mi)
Tel. 02/868841 – Fax 02/84884340
www.promelit.it – info@promelit.it

Close
Entra in contatto con altri professionisti ICT, seguici su Facebook e Twitter: