A proposito dell'autore

Network Software Engineer @networktocode, studente di Laurea Magistrale in Ingegneria delle Telecomunicazioni, certificato Juniper, Brocade e Cisco, blogger occasionale su projectme10.wordpress.com e, più in generale, appassionato di Networking.

Dopo Jakub, rieccoci con un’altra intervista parte del progetto Project:Me10. Stavolta il nostro ospite è Matija Mrkoci, anche lui giovane ingegnere e intern negli uffici di Cisco a Cracovia.

Sono sicuro che tutti troverete interessante ciò che ha da raccontarci. D’altronde, siamo tutti dei Cisco fanboys :)


 

Gabriele: Incominciamo con qualcosa di semplice: chi sei? Da dove vieni? Quanti anni hai?

Matija: Ciao a tutti, mi chiamo Matija Mrkoci, laureato (triennale) in Computing, Croato. Non so se avete mai sentito parlare del mio paese (un regno grande e possente ^^), però scommetto che avete visto Game of Thrones, vero? :) Se si, allora avete visto la Croazia dato che la terra del Re è in realtà  Dubrovnik, uno dei posti più belli del mio paese.

Ho 23 anni e al momento sto svolgendo un internship come Customer Support Engineer a Cisco System in Polonia.

G: Che percorso di studi hai alle spalle?

M: Ho studiato Computing Engineering al Polytechnic of Zagreb dove la maggior parte dei corsi erano focalizzati sul networking. Durante gli ultimi anni di studio ho anche studiato il percorso CCNA R&S presso un’Academy.

G: Sul tuo profilo LinkedIn ho notato che hai anche lavorato durante gli studi. Come ti organizzavi?

M: Ho cominciato a lavorare come Customer Support Agent per un ISP in Croazia durante l’ultimo anno di università. Posso dirti per certo che se hai intenzione di lavorare molto durante gli studi, difficilmente troverai tempo per studiare. La mia situazione è un’eccezione perchè ormai avevo quasi completato l’università e stavo scrivendo la tesi (cosa che alla fine mi portò via quasi 2 anni). Alla fine ho lavorato per 2 anni e mezzo presso l’ISP. Finiti gli studi, ho lavorato li per altri 3 mesi e poi ho deciso di cambiare aria. Dopo solo una settimana di vacanza ho ricevuto un’offerta presso una Post bank croata.

G: Adesso parliamo della tua esperienza con Cisco. Partiamo dall’inizio. Come hai applicato?

M: Come ho accennato prima, ho lavorato per una post bank croata per quasi un anno quando all’improvviso ricevetti un messaggio su LinkedIn per una posizione in Cisco. Ovviamente ho applicato subito e, superato l’assessment, ho ricevuto un’offerta per una posizione da Customer Support Engineer Intern. Cose che non puoi rifiutare! Cisco è una delle più importanti aziende al mondo!

G: Parlaci un pò del tuo ruolo. Puoi descriverci un tuo tipico day-at-job? :)

M: Sono entrato in Cisco come stagista quindi per i primi 4 mesi tutti gli stagisti, me compreso, hanno fatto molto training. Quindi non saprei descrivere bene un reale day-at-job al momento. Però, da Settembre, lavorerò come CSE (Customer Support Engineer fulltime) nella divisione CMS (Cloud and Managed Services) con il team CaaS (Collaboration as a Service). Come vedi Cisco ama gli acronimi :D Un mio giorno tipico comprenderà risolvere i problemi delle reti dei clienti.

G: Cosa puoi dirci riguardo ai colloqui? (senza violare alcun NDA ovviamente)

M: Cisco ha l’assessment più intenso che abbia mai fatto (e io ne ho fatti più di 10). Dura per un giorno intero, dalle 8 alle 16 con solo una pausa pranzo. Comprende una serie di test che hanno l’obiettivo di metterti sotto pressione costringendoti a dare il meglio di te. E’ davvero “challenging”, ma al tempo stesso io mi sono divertito molto ;)

G: Qual è la parte migliore di essere un intern a Cisco?

M: Cisco ti da l’opportunità di imparare e crescere tantissimo. Non ci sono limiti. Ci sono talmente tanti CCIE a cui chiedere una mano, gente che ha letteralmente inventato MPLS.. Pertanto la cosa che più mi piace del mio internship è sicuramente la continua possibilità di imparare cose nuove e ottenere certificazioni.

G: Tante grandi aziende stanno spostando alcuni loro centri in Polonia (un altro esempio è Google). Cosa ne pensi di questo “fenomeno”?

M: Immagino che il governo polacco supporti le grandi aziende che vogliono investire, quindi risulta più semplice per chi vuole spostarsi. Inoltre gli standard (in termini di salari) sono un pò più bassi rispetto la media europea e anche questo aiuta.

G: Che consiglio daresti a chi vuole cominciare una carriera nel mondo del networking?

M: Il mio consiglio? Non lasciate che i vostri sogni restano tali. Davvero, potete riuscire a fare/diventare ciò che volete. Work hard but also play hard and you will get where you want to be. (ndr. questa non mi andava di tradurla, rende di più in inglese :) )

G: Cosa ne pensi dei percorsi di certificazione? In questo senso, Cisco ha investito sulla tua preparazione?

M: Cisco ha investito molto sulla nostra preparazione e certificazione. In pratica non ci sono limiti alle certificazioni che un intern può decidere di prendere, a patto che queste siano in linea con le tecnologie con cui lavora. Non avrebbe molto senso decidere di prendere una certificazione voice se il tuo day-to-day job si svolge all’interno dei data center. Personalmente, ho conseguito la mia CCNA dopo i primi 2 mesi di internship e ho già prenotato per la prossima settimana gli esami per la CCNA DC.

Le certificazioni sono importanti, soprattutto la CCIE. Personalmente penso che dovrebbe essere uno degli obiettivi personali per ogni network engineer.

G: Abbiamo quasi finito. Che piani hai per il futuro?

M: Un high level plan include prendere la CCIE. Poi, dato che lavorerò nel campo della Collaboration, dopo aver completato la CCNA DC comincerò a studiare il percorso Collaboration partendo con la CCNA Collaboration, passando per la CCNP Collaboration e finendo con la CCIE Collaboration.

G: Sei stato davvero gentilissimo Matija, grazie mille! :)

M: E’ stato un piacere. Un’ultima cosa: chi fosse interessato ad entrare in Cisco come ho fatto io, può usare questo link. Qui potete trovare tutte le posizioni per cui Cisco sta reclutando. Per esempio, se siete interessati a posizioni a Cracovia, cercate Krakow + CSE (o NCE) e il gioco è fatto. Cisco è costantemente alla ricerca di gente nuova, soprattutto a Cracovia dove sta crescendo molto.


Intervista originale: Project:Them02

Post correlati

Close
Entra in contatto con altri professionisti ICT, seguici su Facebook e Twitter: