A proposito dell'autore

Quorum PR è una agenzia che offre servizi di consulenza nell'area della Marketing Communication e delle Relazioni Pubbliche, con un particolare focus sul mondo ICT, sia B2B che B2C.

Il maggior operatore di banda larga wireless italiano sceglie Cambium Networks per una partnership tecnologica di lungo periodo, con l’obiettivo di sviluppare e rafforzare ulteriormente la propria leadership grazie ad una offerta di connettività unica nel panorama nazionale.  

NGI, leader nelle connessioni internet a banda larga, e Cambium Networks, azienda di riferimento a livello mondiale per le soluzioni di accesso wireless broadband su IP, annunciano un accordo di collaborazione per lo sviluppo di EOLOwave, la nuova tecnologia di connettività wireless a banda larga di NGI che viene implementata sulla rete EOLO. NGI ha recentemente nominato Cambium Networks “ Best Partner 2013” per il ruolo avuto nello sviluppo tecnologico della propria offerta.

A fronte degli ambiziosi obiettivi fissati per i prossimi anni, NGI ha sentito la necessità  di identificare un partner tecnologico di riferimento con cui sviluppare una infrastruttura di rete wireless capace di rispondere agli elevati requisiti richiesti dall’offerta di connettività EOLO in termini di prestazioni, scalabilità e affidabilità nel tempo per dati, voce e servizi video. La soluzione Cambium Networks offre inoltre sostanziali vantaggi in termini  di rapidità di installazione e facilità di gestione.

I piani di sviluppo di EOLO prevedono anche l’offerta di banda ultra larga a 30Mb/s, una tipologia di connettività prevista tra gli obiettivi fissati nell’Agenda Digitale Europea, e per la quale NGI  vuole quindi anticipare la tempistica dettata dall’Agenda in riferimento alla disponibilità per gli utenti.

La piattaforma EOLOwave è stata disegnata da NGI e Cambium Networks partendo dall’infrastruttura del Canopy PMP450 con l’obiettivo di migliorarne ulteriormente l’efficienza nell’utilizzo e nella gestione in relazione agli usi richiesti in modo specifico dalla rete EOLO.

A questo scopo sono stati creati nuovi algoritmi che ottimizzano l’uso dell’apparato (antenna/radio) per erogare servizi di connettività a banda larga e ultra-larga verso i clienti. Inoltre sono state implementate soluzioni software specifiche che permettono l’integrazione in modo nativo nella rete EOLO, in particolare per la gestione e per il monitoraggio.

Le nuove soluzioni EOLOwave sono attualmente in fase di implementazione sia come aggiornamento tecnologico in zone servite e, naturalmente, per lo sviluppo delle aree di nuova copertura, assicurando perciò una perfetta omogeneità sulla rete.

“Nei prossimi anni NGI intende sviluppare ulteriormente la leadership acquisita attraverso un’offerta di servizi innovativi di elevato contenuto tecnologico, capaci di rispondere adeguatamente alle crescenti esigenze del mercato.” – ha dichiarato Luca Spada, fondatore e amministratore delegato di NGI – “La nostra roadmap richiede la presenza di un partner tecnologico affidabile e competente e Cambium Networks ha tutte le carte in regola per accompagnarci nella realizzazione dei nostri obiettivi.”

“Il rapporto con NGI non si esaurisce nella semplice fornitura di infrastrutture di rete: si tratta di una vera partnership tecnologica, in cui lo sviluppo congiunto di nuove tecnologie ha un ruolo centrale. La scelta operata da NGI, il maggior operatore wireless italiano, assume per noi un valore particolare, che va oltre l’aspetto economico dell’accordo: è la prova tangibile della qualità de nostri prodotti e del livello delle nostre competenze. E’ un momento importante per il broadband in Europa, e guardiamo con grande fiducia al proseguimento di questa importante partnership con NGI perché possa raggiungere l’obbiettivo di offrire ai suoi clienti la connettività che desiderano” – ha dichiarato Atul Bhatnagar, presidente e CEO di Cambium Networks.

Close
Entra in contatto con altri professionisti ICT, seguici su Facebook e Twitter: