A proposito dell'autore

Quorum PR è una agenzia che offre servizi di consulenza nell'area della Marketing Communication e delle Relazioni Pubbliche, con un particolare focus sul mondo ICT, sia B2B che B2C.

Le tecnologie wireless Point to Point (PTP) e Point to Mulitpoint (PMP) hanno riscosso un notevole successo a livello globale ed è oggi disponibile sul mercato una grande varietà di prodotti, caratterizzata da differenti livelli di qualità e di pricing. Tuttavia è opportuno ricordare che l’elemento chiave per il successo di una installazione wireless broadband è costituito proprio da una corretta scelta degli apparati, e non tutti gli apparati wireless broadband sono equivalenti.

Le prestazioni di una rete wireless broadband dipendono dalla combinazione di numerosi elementi.

A prescindere dallo specifico campo applicativo, ciò di cui gli utilizzatori hanno bisogno è non solo una elevata performance in termini di throughput ma anche grande affidabilità nel tempo:  sempre più  spesso infatti sulle reti wireless broadband vengono trasportati servizi triple play dati, voce e video ed è quindi necessaria anche una latenza bassa e soprattutto costante, per garantire qualità di servizio classe operatore, anche in condizioni di pieno utilizzo della rete. Bisogna infine considerare che le installazioni outdoor operano spesso in un ambiente molto disturbato, ed è quindi fondamentale disporre di apparecchiature con una tolleranza alle interferenze ottimale. Se tutte queste condizioni non sono soddisfatte, l’installazione non sarà in grado di assicurare i servizi per cui è stata creata, e questo avrà naturalmente delle pesanti ricadute economiche.

“Cambium Networks ha sviluppato un range di soluzioni PTP e PMP che i nostri clienti apprezzano proprio perchè costituiscono un valore reale per la loro attività, e le oltre 3 milioni e mezzo di installazioni  che si avvalgono dei nostri prodotti ne costituiscono la prova più evidente“- sottolinea Alessio Murroni, Western Europe Sales di Cambium Networks .”Noi riteniamo che chiunque stia utilizzano reti wireless broadband 802.11 di fascia bassa non può di fatto ottenere performance adeguate dalla sua installazione. Ecco perchè, attraverso la nostra rete di partner e distributori, stiamo promuovendo in questo trimestre una serie di specifiche iniziative per permettere agli utilizzatori di valutare appieno i reali vantaggi derivanti da una infrastruttura di qualità e approfittare poi di condizioni particolarmente favorevoli per effettuare una agevole migrazione dell’infrastruttura verso soluzioni Cambium Networks”

Nello specifico sarà possibile effettuare l’upgrade dai  7/14 Mbps offerti dai tradizionali sistemi basati su tecnologia PTP100 ai 50 mbps offerti dal PTP 230, che incrementa lo spettro di efficienza grazie alla modulazione OFDM, o passare anche a prestazioni superiori utilizzando il PTP 250 basato sul tecnologia  802.11n MIMO, al momento la miglior tecnologia radio PTP basata su  802.11n, capace di fornire 256 Mbps di throughput reale oltre alla tradizionale affidabilità che contraddistingue le soluzioni PTP Cambium Networks

Post correlati

Close
Entra in contatto con altri professionisti ICT, seguici su Facebook e Twitter: