A proposito dell'autore

E’ laureato in Marketing, oggi e’ Account Executive per il piu’ grande distributore indipendente al mondo di prodotti Cisco Systems. Dopo qualche anno trascorso in Italia ha continuato la sua esperienza lavorativa nei Paesi Bassi, dove ha sviluppato il mercato italiano per diverse multinazionali. E’ un appassionato di programmazione neuro-linguistica e self-development.

Dal 2 al 6 Maggio 2011 si terra’ ad Amsterdam il Ripe 62, ovvero il 62esimo meeting del RIPE.

il RIPE (Réseaux IP Européen) fa parte dei 5 Regional Internet Registry (RIR) e pertanto sovrintende all’assegnazione e alla registrazione degli indirizzi IP in una specifica area geografica

Al momento esistono infatti cinque di questi registri nel mondo, ciascuno con la sua area di competenza:

  • AfriNIC (African Network Information Centre) – Africa
  • APNIC (Asia Pacific Network Information Centre) – Asia e Oceano Pacifico
  • ARIN (American Registry for Internet Numbers) – Nord America
  • LACNIC (Regional Latin-American and Caribbean IP Address Registry) – America Latina e Caraibi
  • RIPE NCC (Réseaux IP Européens) – Europa, Medio Oriente e Asia Centrale

Il Ripe 62 ha come tema principale il passaggio alla nuova versione dell’Internet Protocol (IP) su cui si basa internet, in particolare dalla versione 4 alla versione 6 il cosiddetto IPv6.

Questo passaggio inevitabile  e’  dovuto a causa del problema della saturazione dell’ IPv4, in pratica con il vecchio protocollo (IPv4) dal 3 febbraio 2011 abbiamo esaurito i circa 4 miliardi di indirizzi IP che individuano altrettanti computer collegati ad internet.

E’ stato necessario quindi sviluppare un sistema di assegnazione di indirizzi IP per internet piu’ evoluto, appunto l’IPv6 che utilizza un sistema a 128 bit contro i 32 della versione 4 e che offre una quantita’ di indirizzi impressionante, l’ IPv6 dispone infatti di più di 340 sestilioni di combinazioni possibili, in cifre verrebbe scritto come

340,282,366,920,938,000,000,000,000,000,000,000,000

Steve Leibson, scrittore su EDN Magazine, pare anche abbia trovato il tempo di calcore che si potrebbe assegnare un differente indirizzo IP ad ogni atomo sulla superficie della Terra ! E mica solo una volta, ma ben 105 volte !!!!

I partecipanti al RIPE 62, che provengono da tutta Europa, comunque non solo avranno modo di approfondire le tematiche riguardanti l’IPv6 ma avranno anche modo di socializzare e conoscersi in eventi serali organizzati dagli sponsor.

Network Hardware Resale addirittura ha organizzato il “social event” Mercoledi 4 Maggio in uno dei piu’ trendy ed esclusivi Club di Amsterdam, il Supperclub, che e’ anche presente a Londra, San Francisco, Istanbul e  Los Angeles. http://www.supperclub.com/html/amsterdam/

Close
Entra in contatto con altri professionisti ICT, seguici su Facebook e Twitter: