A proposito dell'autore

Quorum PR è una agenzia che offre servizi di consulenza nell’area della Marketing Communication e delle Relazioni Pubbliche, con un particolare focus sul mondo ICT, sia B2B che B2C.

Telecom Italia, la prima azienda in Europa a ottenere la certificazione “Carrier Ethernet 2.0” dal Metro Ethernet Forum, è uno dei finalisti degli EMEA Carrier Ethernet Service Provider Awards 2013. Un riconoscimento che premia l’impegno di Telecom Italia all’interno del MEF.

Per ottenere la certificazione “Carrier Ethernet 2.0”, che consente un aumento delle connessioni Ethernet, lo sviluppo di nuovi Service Level Agreement (SLA) orientati alle applicazioni, l’apertura di nuovi mercati, una dorsale ottimizzata per le reti mobili e l’erogazione di servizi cloud, è necessario superare dei test rigorosi.

Grazie alla certificazione “Carrier Ethernet 2.0”, Telecom Italia può erogare in modo rapido servizi di tipo standard a clienti enterprise e wholesale, con una migliore Qualità del Servizio, Service Level Agreement più rigorosi e Service Level Specification maggiormente prevedibili.

La giuria degli EMEA Carrier Ethernet Service Provider Award è composta da analisti IDC, Infonetics, Vertical Systems, Gartner, Frost & Sullivan e Ovum. Con Telecom Italia, i finalisti degli award sono Colt Technology Services, GTS Central Europe e Verizon.

Nel corso degli ultimi anni, i servizi Carrier Ethernet sono cresciuti rapidamente anche in Italia e le previsioni vedono il mercato enterprise italiano – che valeva circa 600 milioni di dollari nel 2010 – raggiungere 1,1 miliardi di dollari entro il 2018, facendo dell’Italia il quarto mercato Carrier Ethernet in Europa.

Post correlati

Close
Entra in contatto con altri professionisti ICT, seguici su Facebook e Twitter: