A proposito dell'autore

addetta stampa

Questo è un Comunicato Stampa pubblicato tramite ICTPress, il servizio professionale di AreaNetworking.it per la pubblicazione e la diffusione dei comunicati stampa ICT. Clicca qui per approfondire.


Tech Data, leader mondiale nella distribuzione di prodotti, soluzioni e servizi informatici, annuncia l’accordo di distribuzione con ZyXEL, provider leader per la produzione e commercializzazione di soluzioni di accesso a banda larga, security, wireless e networking.

L’accordo con ZyXEL per il mercato italiano, permette a Tech Data di rafforzare la sua offerta nei settori Networking, Security e Wireless, settori in cui ZyXEL rappresenta uno dei brand più apprezzati a livello internazionale.

Dichiara Riccardo Nobili, Enterprise Networking Director Divisione Azlan di Tech Data Italia “Grazie all’ampiezza di gamma e alla versatilità e semplicità di gestione dei prodotti ZyXEL, Tech Data può estendere il proprio raggio d’azione, proponendo al canale soluzioni complete e competitive, in grado di soddisfare pienamente le esigenze dell’utente finale, in ambienti e contesti di diversa tipologia, dalle Grandi Aziende alla fascia SOHO e residenziale. ZyXEL può contare sulla nostra capacità commerciale e di penetrazione nel mercato, sulla nostra organizzazione avanzata di logistica in grado di garantire ai clienti un’ampia scelta di prodotti sempre disponibili. ZyXEL, inoltre, ha la possibilità di rafforzare la propria visibilità e capillarità attraverso diversi servizi a Valore forniti da Tech Data, come un sito e-commerce efficace, supporto alla vendita, servizi finanziari e di consulenza qualificata”.

“L’accordo di distribuzione con Tech Data”, commenta Valerio Rosano, Sales & Marketing Manager ZyXEL, “ci permetterà di potenziare la diffusione delle soluzioni ZyXEL sul canale italiano, per operare sul mercato in modo sempre più pervasivo ed efficace. La competitività che caratterizza entrambi, Distributore e Vendor, sarà la chiave di volta per ottenere dei risultati di crescita rilevanti già nell’ultimo quarter del 2011.”

Close
Entra in contatto con altri professionisti ICT, seguici su Facebook e Twitter: