A proposito dell'autore

Da aggiornare.

Normativa sulla Potenza degli Access Point WI-FI

Principalmente valgono le normative F.C.C. (Federal Communication Commissions) per gli U.S.A., il Canada e gli ex paesi U.R.S.S.; mentre le norme E.T.S. 300-328, e correlate, emanate dall’organo Europeo E.T.S.I. (European Telecommunications Standards Institute), valgono per i paesi dell’Unione Europea e Giappone.

La normativa tecnica ETS 300-328 impone di non irradiare con una potenza E.I.R.P. (Effectively Isotropic Radiated Power) superiore ai 100mW (equivalente a 20dBm).

In linea di principio, inoltre, impone agli apparati radio Spread Spectrum, certificati ETS 300-328, di non trasmettere con una potenza elettrica effettiva superiore ai 50mW (equivalente a 17dBm); questo perchè l’antenna a dipolo più semplice, che di solito li accompagna, ha generalmente un guadagno in trasmissione pari a circa 2 – 3 dBi, con la conseguenza che la potenza E.I.R.P. trasmessa sale a circa 80mW.

L’EIRP è la Potenza Isotropica Effettiva Irradiata (Isotropica significa ‘in ogni direzione’) ed indica essenzialmente la potenza che effettivamente ‘esce’ dall’antenna.

Per calcolare la potenza netta del nostro sistema radio si calcolano le potenze di tutti gli elementi che lo costituiscono, poi si convertono in una unità di misura omogenea (il dB) per sommarle algebricamente secondo la semplice formula:

Potenza netta (dBm) = radio potenza (dBm) + guadagno antenne (dB) – perdite cavi (dB) – perdite connettori (dB).
Esempio:

antenna 2,2 dBi con AP a 50mw(17dBm) Perdita cavo /connett.= 0

17 + 2,2 = 19,2 dBm = mW= 10(19,2/10) = 83,1 mw
Altro esempio:

antenna 5,2 dBi con AP a 50mw(17dBm)

17 + 5,2 = 22,2 dBm = mW= 10(22,2/10) = 167 mW
Quindi per rimanere nei limiti di legge la somma della potenza dell’AP con il guadagno dell’antenna, non deve superare i 20 dBm (100mw)

Non esitate a contattarmi per eventuali dubbi.

  • silenziogallo

    interessante la tua
    spiegazione, ma ho un dubbio: nel caso di antenna incorporata con l’apparato
    modello tp-link TL-WA7510N
    da 15 dbi, dove entra il cavo eth. e basta, devo ancora aggiungere
    potenze? L’apparecchio è ovviamente certificato e non intendo modificarlo
    rispettando le potenze di fabbrica.

  • gianluca

    Salve, volevo porle una domanda. Perchè quindi ci sono in commercio AP con potenza superiore ai 20dbm? Molti incorporano antenne con alto guadagno. Cosa succede se si va oltre i limiti? Ne risente l’organismo?
    grazie

  • Francesco Celadini

    se l’organismo ne risentirebbe così a breve termine usando un microonde saresti già morto…
    sono solamente precauzioni per evitare troppo inquinamento elettromangetico
    le ricetrasmittenti hanno limiti da 500 mw e il wifi a 5ghz ha 200 mw di limite

  • marco

    Ciao, “sfrutto” questo post per il seguente problema:
    Devo ricevere il segnale wifi da una succursale distante a vista sui 150/200 m. Mi hanno consigliato di usare questo prodotto http://www.amazon.it/ANTENNA-PANNELLO-6600mw-RALINK-N9600/dp/B00ILV8WLO avvertendomi però che oltre a non avere marchiatura CE potrebbe risultare dannoso alla salute.
    Vi risulta la pericolosità sulla salute, considerando che lo userei sporadicamente 2/3 ore a settimana?
    Grazie

Close
Entra in contatto con altri professionisti ICT, seguici su Facebook e Twitter: