Techsentially
Mercoledì 16 Maggio 2018, presso Centro Congressi FICO Eataly World - Via Paolo Canali 8, Bologna VM Sistemi e Talea Consulting ti invitano a Techsentially. Un importante evento dedicato alle imprese e pensato per trasmettere valore e...
Parte da Milano il GDPR Day 2018, la conferenza dedicata al General Data Protection Regulation, il Regolamento europeo relativo alla privacy e al trattamento dei dati. Il tour è organizzato da AreaNetworking.it e Inside Factory, due...
Il 29 Novembre 2017 si è tenuta la prima edizione di CisCon, la conferenza italiana dedicata alle tecnologie Cisco, organizzata da AreaNetworking.it. Si tratta di un evento totalmente nuovo, nato dall'esperienza di AreaNetworking.it nell'organizzazione di...
Definire i rischi incidenti sul territorio In primo luogo bisogna definire molto bene quali sono i rischi che incidono in un territorio ed avere coscienza di tutto ciò che può accadere. Questo deve essere fatto non a ridosso di una emergenza ma con la dovuta serenità e calma in modo da avere le condizioni ideali a poter disegnare scenari e modalità di reazione. Censire le risorse disponibili Alla base di qualsiasi tipo di pianificazione c’è il censimento delle risorse disponibili. Questa attività va fatta in modo capillare e soprattutto bisogna condividere non solo le informazioni che possono risultare utili al proprio operato ma anche i dati delle informazioni che possono essere utili all’operato di altri soggetti. Spesso infatti non ci si pone il problema di dover comunicare ad altri le nostre informazioni ma si organizza l’informazione solo in funzione di quello che noi sappiamo fare. Pianificare le esigenze in funzione dei rischi Esistono vari tipi di rischi ed ognuno ha caratteristiche modalità di intervento diverse. Ognuno però è simile agli altri per metodologia e modalità di reazione della comunità. Nei Piani di Protezione Civile sono ben definite le varie fasi di Attenzione, Allerta ed Allarme e sono, tranne qualche caso, comuni a tutti i rischi. Reagire nel modo corretto alla fase di attenzione e dalla fase di allerta spesso può minimizzare i danni e minimizzare il rischio. Infatti, la pericolosità è l’importanza di un rischio dipende dal mondo con cui una comunità si sa organizzare contro di esso. Se viviamo in un’aria ad alto rischio sismico e costruiamo i nostri edifici in una modalità antisismica il rischio viene minimizzato e ridotto anche in modo da essere reso accettabile. Questo concetto vale per quasi tutti rischi ma per poter fare ciò bisogna innanzitutto conoscere il rischio, prevedere come e dove sul territorio possa provocare danni, ricercare la migliore soluzione possibile per contrastare un eventuale evento calamitoso, ma soprattutto essere sicuri di effettuare tutte le attività utili al contrasto del rischio stesso. Conoscere per sapere cosa fare Conoscere come il rischio si comporta e quali sono gli elementi di contrasto aiuta alla popolazione a modificare il proprio modo di vivere il rischio stesso. Tutto questo presuppone la realizzazione di un sistema che riesca a scambiare informazioni, a conoscere il territorio, a conoscere il rischio stesso e quindi mettere in pratica le “best practice”. Un Servizio Geo Social per tutti Ogni dato è utile, ogni informazione aiuta a conoscere il territorio, tutti possono contribuire a migliorare il flusso informativo E quindi bisogna creare un sistema che, utilizzando metodologie proprie dei social, riesce a condividere ogni singolo dato d’ogni singola informazione tra i vari soggetti interessati in modo da avere sempre un quadro quanto più aggiornato possibile della situazione e di come il territorio reagisce. La tecnologia web, Il posizionamento geografico dell’informazione, la condivisione dei dati ed un sistema multilivello dove vari soggetti con varie professionalità possono allo stesso modo interagire sono la base nel sistema che proponiamo. Infatti solo un sistema così concepito può far si che la comunità collabori e si coordini almeno sulla parte informativa.
7Layers Srl, società impegnata in servizi di sicurezza informatica ad alto livello, è orgogliosa di comunicare di essere stata premiata dal Financial Times per essere tra le prime 1000 aziende in Europa con la crescita...
drweb
Kills Active Threats And New Attack, ossia “Elimina le minacce attive e i nuovi attacchi”: questo è il modo corretto di decifrare la sigla KATANA del nuovo antivirus senza firma sviluppato dalla russa Doctor Web....
Una panoramica sulla ridondanza nei sistemi di Unified Communication e centralini IP.   Backup, ridondanza, continuità di servizio e ripristino dati. Quante volte si sentono nominare questi termini, o ci vengono avanzate queste richieste. Tuttavia, cosa...
In 10 anni sono stati venduti oltre 4 milioni di unità RDX, equivalenti a una capienza di 1,5 Exabyte di backup e ripristini veloci come il fulmine SAN JOSE, Calif. – 23 marzo 2017 – Tandberg...
Negli giorni scorsi i media di tutto il mondo hanno riferito di un attacco hacker apparentemente mondiale ai router DSL tramite la porta di gestione remota TR-069. A causa di questo attacco, ad esempio, i...
vmexplorer
Semplice ed economico VM Explorer è una delle poche vere alternative a Veeam per il backup di VMware e Hyper-V, ma con due vantaggi non indifferenti, il prezzo più competitivo e la semplicità. In precedenza sviluppato dalla...
Milioni di account violati. E non è raro, tutt'altro. Accade con frequenza quasi periodica. Se la vincita milionaria di un gratta e vinci ha probabilità rasenti lo zero, la probabilità che il vostro account sia...
La certificazione da parte del Ufficio Federale Tedesco per la Sicurezza Informatica (BSI) ha certificato, una volta di più, l’elevata qualità in termini di sicurezza dei prodotti LANCOM distribuiti in Italia da Promelit Communication Systems. Per...
Le piccole e medie aziende spesso utilizzano sistemi di backup inadeguati e adottano strategie di disaster recovery appena abbozzate o assolutamente inefficaci per prevenire e fronteggiare situazioni disastrose come incendi, allagamenti, terremoti e furti. Ma...
BlackBerry PRIV sicurezza
Prendi Android, la piattaforma mobile più diffusa al mondo. Unisci una tastiera fisica QWERTY nascosta, con touchpad integrato. Completa con un hardware innovativo e maneggevole. Mescola bene il tutto con il meglio delle soluzioni BlackBerry...
Sicurezza multipiattaforma BlackBerry
Dispositivi smart e connessi di ogni tipo e per le più diverse esigenze e funzionalità, private o business, sono sempre più di uso quotidiano. Ma sono anche sicuri? L'Internet of things (IoT) rappresenta la sfida e...