domenica, Febbraio 25, 2024

Dell e il Green: pannelli solari nel parcheggio

Federico Lagni
Federico Lagnihttps://www.areanetworking.it
Appassionato di innovazione in tutte le sue forme, è fondatore e CEO di AreaNetworking.it, uno dei maggiori punti di riferimento online del settore ICT. E' anche fondatore ed Event Director di alcune importanti conferenze, come Crypto Coinference, la più importante conferenza dedicata alle criptovalute e la blockchain, e il GDPR Day, una conferenza molto verticale dedicata appunto al GDPR ed alla Data Protection. Inoltre, è fondatore e Presidente di Tesla Club Italy, il primo club Tesla italiano e tra i primissimi al mondo. Al tempo stesso, è anche fondatore e CEO di Enerev, la prima azienda italiana specializzata nel noleggio a breve termine di auto Tesla, nonché società di formazione e di riferimento per diverse soluzioni dedicate alla mobilità elettrica. Partecipa ad eventi e conferenze come speaker e formatore.

dell
Questa volta non parliamo di “Green IT” ma di “Green in IT“. Differenza sostanziale di approccio se pensiamo che il Green è di per sè una tematica che tutti dovrebbero trattare e poi concretamente implementare. Si è parlato tanto (e se ne parla) di Green IT ma in questo caso ad essere protagonista è semplicemente il Green, puro e semplice.

envision-dell-solar-groveDELL, nel proprio quartier generale a Round Rock, nel Texas, ha fatto installare ben 516 pannelli solari che, complessivamente, sono in grado di evitare l’emissione nell’aria di 110 tonnellate di CO2. Oltre a questo, l’intero impianto sarà in grado di fornire 130KWh all’anno di energia e di sopperire così al 25% del fabbisogno energetico.

dellsolarL’installazione poi ha anche altro di intelligente: viene utilizzato per fare ombra nel parcheggio dell’azienda, riuscendo a coprire 50 posti auto. Tra l’altro il tutto permette anche di mettere in carica in contemporana ben due auto elettriche (ibride e non).
Il progetto è il risultato di una partnership tra Dell, ovviamente, e Envision Solar, BP Solar e McBride Electric Inc e prende spunto da quanto già fatto da Google circa un paio di anni fa.
E’ estremamente interessante, come qualsiasi altra iniziativa Green del resto. Pensiamo a quanto si potrebbe risparmiare, sia in termini economici che ambientali, se tutti i parcheggi fossero così “attrezzati”.

Vi propongo anche un interessante video a riguardo:



Articoli correlati

Il caso “Medusa Ransomware”

I ransomware stanno diventando sempre più una minaccia di rilevanza importante, quasi da non far dormire sonni tranquilli ad aziende sia pubbliche che private,...

Digital Transformation


 

Noleggia una Tesla per il tuo evento ICT!

Categorie