venerdì, Settembre 17, 2021

Email protette e sicure grazie a Libraesva e Westcon

Westconhttps://www.westconcomstor.com/it/it.html
In qualità di distributore leader nella tecnologia, Westcon-Comstor fa leva sulla propria conoscenza approfondita, passione e competenza per riunire Vendor e partner e portare il loro business verso il successo. Puntiamo sul futuro innovando, ottimizzando la rete di distribuzione e accelerando la trasformazione digitale per Vendor, partner e clienti finali. Nonostante la portata mondiale della nostra azienda, siamo profondamente radicati anche a livello locale. Lavoriamo con i principali Vendor in campo tecnologico

Poco più di un anno fa Westcon siglava un accordo di distribuzione con Libraesva, azienda al 100% Made in Italy specializzata in soluzioni di email security. Maurizio Lavagna, Managing Director South Europe di Westcon e Paolo Frizzi, CEO di Libraesva, hanno voluto fare un primo bilancio.

M. Lavagna. Quando, lo scorso febbraio, abbiamo deciso di complementare la nostra già ampia offerta di soluzioni di security con Libraesva Email Security e Libraesva Email Archiver non potevamo certo immaginare che per più di un anno avremmo potuto comunicare con il mercato solo in modalità virtuale. Ciononostante, abbiamo fatto nostra la tecnologia, diventandone degli esperti l’abbiamo presentata alla nostra customer base, interessando fin da subito a questa tematica i partner system integrators esistenti e anche alcuni nuovi.

P. Frizzi. Sono d’accordo. L’email rappresenta ancora oggi il canale di comunicazione digitale più utilizzato ed è soggetta ad attacchi sempre più sofisticati. È un tema trasversale, che interessa organizzazioni pubbliche e private di ogni dimensione. L’efficienza e la scalabilità delle nostre soluzioni, interamente sviluppate in Italia, hanno dimostrato nel tempo la loro validità e oggi grazie a Westcon, stanno generando sempre maggiore interesse presso il mercato enterprise in tutto il Paese.

M. Lavagna. Introdurre Libraesva nella nostra offerta è stato semplice, non solo perché condividiamo una stessa filosofia basata sulla trasparenza ma anche perché vantate partnership tecnologiche di primissimo piano come quella con Palo Alto Networks, uno dei nostri brand di riferimento in ambito security.

P. Frizzi. Siamo orgogliosi della partnership con Palo Alto Networks. Mi piace sottolineare che non è Libraesva ad avere integrato tecnologia Palo Alto Networks nelle proprie soluzioni ma, cosa rara nel panorama italiano, il contrario. È Palo Alto Networks, infatti, che offre ai propri clienti la possibilità di integrare nei firewall gli indicatori di compromissione (IOC) addizionali di Libraesva.

M. Lavagna. L’approccio innovativo e originale di Libraesva alla email security è il cardine attorno al quale ruota la soluzione e che la rende molto più robusta rispetto ai competitor.

P. Frizzi. La sintesi è che si è spostato il focus da un approccio reattivo, basato su firme, a uno proattivo. Di fatto non ci focalizziamo sulle tecniche messe in atto per appropriarsi di marchi o credenziali ma su quelle di offuscamento tese a sfuggire il più a lungo possibile al rilevamento. L’obiettivo è identificare il malware ancora non noto: oltre il 50% dei siti malevoli che riusciamo a individuare, infatti, sono sconosciuti. Le tecniche di offuscamento sono infinite, ma grazie alla nostra esperienza siamo in grado di mapparle in maniera efficace e di innalzare così i livelli di sicurezza. Un altro aspetto su cui stiamo investendo riguarda la fiducia, il trust, nelle comunicazioni via mail. Utilizziamo avanzati algoritmi di machine learning e intelligenza artificiale per individuare i modelli di comunicazione legittimi specifici per ciascun mittente e destinatario, facilitando così l’individuazione delle anomalie.

M. Lavagna. Nei prossimi mesi intensificheremo le attività congiunte a tutti i livelli: di marketing, formative e commerciali. Il calendario è già denso ma dovremo ulteriormente arricchirlo perché l’interesse attorno all’email security ed all’archiver sta diventando virale

P. Frizzi. L’accelerazione continua nella diffusione di Libraesva nel nostro Paese è oramai una realtà. L’obiettivo è di fare tesoro di questa collaborazione di successo, estenderla nei paesi limitrofi sotto la responsabilità della sede italiana di Westcon, come Grecia e Cipro, per poi ampliarla   ad altre geografie Europee ed Extra-Europee, in cui opera Westcon, rendendo questa partnership ancora più vantaggiosa per tutti.

FONTE: Office Automation

Articoli correlati

Centralino Virtuale: porta il tuo ufficio ovunque con l’app per dispositivi mobili

Quante volte, nell’ultimo anno, ti sei trovato a dover comunicare a distanza all’interno di una stessa azienda, oppure di dover affrontare dei meeting importanti...

Seguici!

4,587FansLike
2,181FollowersFollow

Noleggia una Tesla per il tuo evento IT!

Categorie