In questi mesi tutti si sono resi conto che comunicare e lavorare da remoto non solo è possibile ma è ormai indispensabile. La prima esigenza degli utenti finali è quella di interloquire con operatori di canale in grado di ascoltare con attenzione le loro specifiche esigenze per poi suggerire, tra le varie soluzioni di networking disponibili quelle più adatte. Muoversi con sicurezza tra le tante offerte presenti sul mercato però non è facile, per cui la scelta migliore è quella di appoggiarsi a un distributore a valore che possa fungere da one-stop-shop grazie alle competenze maturate e a una stretta collaborazione con i brand a portafoglio. “Il nostro obiettivo è esattamente questo”, assicura Rosario Blanco, commercial vendor director di Westcon, uno dei principali distributori a valore a livello internazionale.
Il networking è uno dei settori su cui siamo focalizzati da sempre e in cui operiamo collaborando con player al top, a cominciare da Extreme Networks”.

Far convergere tutto il traffico su un’unica piattaforma

Westcon ha seguito da vicino l’evoluzione di Extreme Networks, cresciuta anche a seguito di numerose acquisizioni effettuate nel corso del tempo. “Extreme Networks ha sempre portato a termine in tempi rapidi e con successo il processo di integrazione di tutte le tecnologie acquisite sia dal punto di vista tecnico che commerciale”, ricorda Blanco. “Di fatto la crescita di Extreme Networks si è riflessa in maniera positiva anche su di noi e sui nostri clienti, perché ora è possibile avvalersi di una piattaforma in grado di gestire in maniera uniforme, efficace, performante e sicura tutte le complessità del networking, dall’edge al data center, qualunque sia il modello di connessione e di fruizione prescelto”.

Una partnership vincente

La relazione con Westcon è molto stretta sia a livello locale che internazionale”, conferma Katia Federico, channel manager di Extreme Networks. “In questo periodo stiamo registrando una impennata della domanda di soluzioni cloud e wireless a cui la nostra piattaforma è perfettamente in grado di rispondere, anche grazie all’integrazione della tecnologia sviluppata da Aerohive, una delle prime aziende a offrire WiFi senza controller e gestione della rete nel cloud, incluse reti WiFi e controllo degli accessi. Potenti tecnologie di intelligenza artificiale e machine learning inoltre rendono la nostra piattaforma particolarmente sicura, flessibile e performante”.

In questi mesi sono state messe a punto anche offerte ‘chiavi in mano’, sia indoor che outdoor, che includono un ambiente cloud dedicato nonché hardware e servizi predefiniti, offrendo così al canale la possibilità di supportare in modo ancora più semplice, efficace e profittevole le esigenze di connettività dei loro clienti. La collaborazione tra le due aziende poggia quindi su solide basi. Gli investimenti di Westcon in termini di stock Extreme sono sempre cospicui e lo status di Training Center Autorizzato Extreme e la riconosciuta attività di supporto al canale sono sicuramente tra i motivi per cui, di anno in anno, Extreme premia Westcon come miglior distributore. La possibilità di integrare le soluzioni Extreme con quelle di brand complementari inclusi nell’offerta Westcon, inoltre, apre ulteriori opportunità di business per tutta la filiera.

AUTORE: Raffaela Citterio intervista Rosario Blanco, Katia Federico