MEF lancia il Service Operations Committee per il miglioramento dei processi Ethernet

0
Letto 2.068 volte

Il Metro Ethernet Forum annuncia il Service Operations Committee (SOC), che ha l’obiettivo di definire uno standard per i processi di acquisto e di vendita, il provisioning e il funzionamento dei servizi definiti dallo stesso MEF. Il comitato affianca quelli già esistenti – tecnico, di marketing e per la certificazione – ed è presieduto congiuntamente da Allan Langfield (Comcast) e Shahar Steiff (PCCW Global).

Per i service provider, il nuovo comitato significa contratti più consistenti e una maggiore chiarezza per le diverse funzionalità e i servizi offerti, e un processo di vendita standard che tiene in considerazione le peculiarità legislative locali e le differenze esistenti tra i servizi Ethernet e i servizi TDM. Il primo risultato sarà quello di migliorare la qualità dei servizi e di ridurre la lunghezza delle descrizioni dei servizi stessi nei contratti, in modo da semplificare i processi di acquisto.

“Abbiamo creato questo nuovo team per capire come il MEF può concretamente facilitare l’adozione di Ethernet”, ha dichiarato Nan Chen, presidente del MEF. “Questa è la seconda maggiore iniziativa del MEF nel 2013 dopo il lancio del  CloudEthernet Forum, nato per rispondere in modo specifico alle sfide poste dal cloud alla distribuzione dei servizi Ethernet tra data center dispersi su grandi aree geografiche”.