A proposito dell'autore

Quorum PR è una agenzia che offre servizi di consulenza nell'area della Marketing Communication e delle Relazioni Pubbliche, con un particolare focus sul mondo ICT, sia B2B che B2C.

L’accordo ha l’obiettivo di accelerare l’adozione dei sistemi aperti, e risponde alle sfide ell’integrazione di computer, storage e reti. La soluzione offre un’infrastruttura affidabile, gestibile e e basata su standard aperti, per la scalabilità delle reti di data center e cloud. L’integrazione con OpenStack e i miglioramenti al software apportati dalle parti offrono automazione e flessibilità per il cloud

Extreme Networks annuncia un accordo globale con Lenovo, il primo produttore di PC a livello mondiale, e fornitore di soluzioni IT innovative alle aziende. Lenovo offrirà ai propri clienti nei settori enterprise, data center e cloud un’infrastruttura convergente, affidabile e ad alte prestazioni, per supportare i progetti in area data center e cloud.

Il video con i dettagli dell’annuncio: http://youtu.be/xrWO0i5Ssxc . Il webinar sulle soluzioni di integrazione Extreme Networks: http://goo.gl/4tpZS .

La focalizzazione di Lenovo sulla gestibilità dei sistemi a livello aziendale, sugli standard aperti e sull’affidabilità viene ulteriormente rafforzata con le soluzioni di rete Extreme Networks. Nell’ambito dell’accordo di rivendita, Lenovo e la rete dei partner di canale offriranno ai clienti in oltre 60 paesi delle soluzioni convergenti di infrastruttura per il computing, lo storage e il networking basate sugli switch Ethernet Open Fabric di Extreme Networks progettati per rispondere alle sfide del cloud computing grazie alle loro funzioni di scalabilità e affidabilità, e al supporto dell’iniziativa cloud OpenStack.

“Oggi, per rispondere alle esigenze degli utenti nelle aree del cloud e dei data center, è necessario integrare lo stack di rete con soluzioni affidabili di computing, storage e networking”, afferma Darrel Ward, Vice President Marketing di Lenovo, Enterprise Products Group. “Con Extreme Networks, abbiamo trovato un partner eccellente, che ci consente di offrire ai nostri clienti una soluzione completa basata su standard aperti, per la costruzione di architetture aziendali scalabili ed efficienti sotto il profilo dei costi”.

Contemporaneamente a questo annuncio di partnership con Lenovo, Extreme Networks ha annunciato la certificazione delle proprie soluzioni di switching per EMC VSPEX, con l’obiettivo di assicurare un elevato livello di interoperabilità ai clienti.

EMC VSPEX è una soluzione certificata e modulare progettata per ottimizzare l’implementazione delle tecnologie di virtualizzazione e del cloud, che permette di prendere decisioni informate rispetto alla scelta dello hypervisor e dei componenti per l’elaborazione dei dati, lo storage e le reti, in modo da ridurre al complessità e i rischi per i team IT.  La validazione della tecnologia Extreme Networks nell’ambito delle soluzioni VSPEX permette a distributori e rivenditori a valore aggiunto di ampliare l’offerta con soluzioni di disaster recovery, business continuity, business productivity e IT Edge per una specifica architettura integrata, riducendo costi di progettazione e implementazione.

I Laboratori VSPEX hanno validato l’architettura Open Fabric con lo switch 10 GbE Summit X670, per le sue caratteristiche di velocità, bassa latenza e supporto della virtualizzazione.

Post correlati

Close
Entra in contatto con altri professionisti ICT, seguici su Facebook e Twitter: