A proposito dell'autore

Titolare Agenzia comunicazione attiva settore IT dal 1992


La nuova famiglia di dispositivi NAS (Network Attached Storage), centralizza e protegge da 1TB a 16TB di file condivisi, dati a blocchi e risorse digitali anche su cloud Dropbox.

Dortmund, Germania (19 Aprile 2013) — Tandberg Data®, leader nelle soluzioni di archiviazione e protezione di dati per le piccole e medie imprese, uffici e gruppi di lavoro remoti, oggi ha lanciato sul mercato la famiglia di dispositivi di rete BizNAS™ per il salvataggio dei dati. Progettati e prodotti da Tandberg Data appositamente per ambienti aziendali esigenti, i dispositivi BizNAS forniscono una soluzione di archiviazione dei dati flessibile, semplice e veloce, fino a 16TB raw di spazio disco, per condivisione di file su sistemi Windows®, Mac® e Linux®, oltre alla possibilità di utilizzo simultaneo come iSCSI storage per la virtualizzazione server. Dotati di un’architettura ad alte prestazioni con processori Intel® dual-core, i dispositivi BizNAS sono in grado di contenere fino a quattro unità disco e saranno disponibili in configurazioni desktop e 1U in rack sia diskless che popolati.

I dispositivi BizNAS assicurano un’assoluta semplicità ed un’intuitiva facilità d’uso senza compromettere le prestazioni o la capacità di archiviazione. Uno strumento integrato di protezione dei dati salvaguarda le preziose risorse digitali di qualsiasi client (pc e server) di rete. La possibilità di disaster recovery offline e offsite potrà essere facilmente integrata utilizzando un RDX® QuikStor™ opzionale – di fatto, lo standard mondiale per quanto riguarda i dischi rimovibili per una robusta e sicura archiviazione dei dati. I dispositivi BizNAS proteggono addirittura il proprio sistema operativo e le impostazioni di configurazione, offrendo una capacità di ripristino bare metal totale.
“Molti prodotti NAS vengono caricati con funzionalità eccessive (tipicamente funzioni consumer) non necessarie in un contesto aziendale” afferma Eric Slack, analista senior della Storage Switzerland. “Siamo colpiti dal fatto che Tandberg Data abbia progettato un dispositivo NAS che offra una combinazione di semplicità e robustezza per l’utente professionale, dalle prime armi ai livelli avanzati.”
I prodotti BizNAS offrono inoltre ai responsabili IT la possibilità di centralizzare, monitorare e proteggere più account Dropbox, il servizio di archiviazione basato su cloud con più di 100 milioni di utenti in tutto il mondo. Utilizzati come un punto di sincronizzazione Dropbox, i dispositivi BizNAS copiano automaticamente tutte le versioni dei dati di Dropbox su qualsiasi disco cui possono avere accesso o su cartucce RDX per una comoda e sicura soluzione di archiviazione e disaster recovery offline. Inoltre, i prodotti BizNAS mantengono i responsabili IT informati e nel pieno controllo delle registrazioni e degli avvisi di eventi Dropbox in tempo reale.

“Tandberg Data ha deciso di creare un prodotto che sia il modo più semplice ed economico di aggiungere diversi terabyte di dati salvati in rete” sostiene Ted Oade, direttore della gestione del prodotto e del marketing a livello mondiale per Tandberg Data. “Con i prodotti BizNAS, siamo in grado di offrire molto di più, per esempio un’auto-protezione automatica del sistema operativo del NAS e delle impostazioni di configurazione, la possibilità di offrire un disaster recovery offsite utilizzando cartucce RDX, e strumenti utili per centralizzare e proteggere le risorse digitali salvate sul popolarissimo cloud di Dropbox.”

Prezzi e disponibilità
I prodotti BizNAS saranno disponibili nelle prossime settimane ad un prezzo di listino consigliato che partirà da 539 Euro. I prodotti BizNAS saranno supportati dalla garanzia Tandberg Data di due anni con sostituzione anticipata. Estensioni della garanzia e sistemi di salvataggio su disco removibile RDX QuikStor con collegamento USB saranno disponibili separatamente.

Panoramica sulla tecnologia RDX
La tecnologia a dischi removibili RDX è un sistema unico composto da drive e cartuccia Tandberg Data che combina: affidabilità, portabilità, lunga durata di archiviazione, basso costo del supporto con velocità ad accesso random e la facilità d’uso del disco. Le cartucce RDX sono disponibili con hard disk e solid-state disk con capacità che vanno dai 64GB a 1.5TB. Tutte le cartucce RDX sono removibili per archiviazione offsite, disaster recovery ed applicazioni di archiviazione, e sono realizzate per durare più di 10 anni in condizioni d’utilizzo normali.

Riguardo a Tandberg Data
Tandberg Data è un leader mondiale nell’archiviazione di dati e nelle soluzioni di protezione per le piccole e medie aziende, gli uffici e i gruppi di lavoro remoti. L’ampia gamma di convenienti prodotti di archiviazione e servizi della società assicura ai clienti le migliori soluzioni della categoria per quanto riguarda nastri, dischi, dischi removibili e soluzioni software di salvataggio dati, backup, archiviazione e disaster recovery. Tali soluzioni sono commercializzate esclusivamente attraverso un canale globale di rivenditori, distributori e maggiori produttori OEM. Una vasta rete di servizi e di assistenza supporta tutti i prodotti di Tandberg Data a livello mondiale.

Altre Fonti
Ulteriori informazioni sulle soluzioni Tandberg Data su www.tandbergdata.com
Segui Tandberg Data su Twitter: twitter.com/tandbergdata
Partecipa alla conversazione Tandberg Data su Facebook: www.facebook.com/tandbergdata

BizNAS, RDX QuikStor, RDX, Tandberg Data e il logo Tandberg Data sono marchi di fabbrica o marchi registrati di Tandberg Data. Tutti gli altri marchi sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
###

Tandberg Data
Paolo Rossi
Channel Sales Manager
Tandberg Data GmbH
Mob. +39 388 3459136
paolo.rossi@tandbergdata.com

Ufficio Stampa
Cynthia Carta ADV.
Via Monte Rosa, 74 20149 Milano
Tel 02 454584666 – Mob 3385909592
cyncarta@cynthiacartaadv.it
www.cynthiacartaadv.it

Global PR Contact
Susan Merriman
Global Corporate Marketing Manager
Tandberg Data
Tel.: (303) 417-7110
smerriman(at)tandbergdata.com

Close
Entra in contatto con altri professionisti ICT, seguici su Facebook e Twitter: