A proposito dell'autore

Questo è un Comunicato Stampa pubblicato tramite ICTPress, il servizio professionale di AreaNetworking.it per la pubblicazione e la diffusione dei comunicati stampa ICT. Clicca qui per approfondire.


MHT, realtà consulenziale attiva nel settore dei sistemi gestionali ERP e CRM basati su piattaforma Microsoft Dynamics, ha dato il benvenuto al nuovo anno con una significativa evoluzione nella sua organizzazione e presenta le novità ai suoi clienti con un appuntamento ad hoc.

L’evento si terrà il 20 febbraio, a partire dalle h 14:30, presso l’Hotel Villa Rosa di Desenzano sul Garda (BS) e ospiterà anche i manager di Engineering e Microsoft. Nel corso dell’incontro, MHT approfondirà gli aspetti legati all’acquisizione, mettendo in rilievo i vantaggi di questo percorso di sviluppo. MHT ed Engineering, infatti, lavoreranno in sinergia per creare nuove opportunità di business e offrire ai clienti un servizio ulteriormente diversificato e sempre più efficiente. Engineering presenterà ai clienti di MHT i servizi e le soluzioni con le quali integrare l’offerta Microsoft Dynamics, che spaziano da soluzioni di Business Intelligence a servizi cloud e data center. Microsoft, infine, accenderà i riflettori sulla piattaforma Dynamics, fornendo una panoramica delle funzionalità di Microsoft Dynamics AX, Microsoft Dynamics CRM e Microsoft Dynamics NAV, e offrendo un approfondimento sui benefici di business derivanti dall’adozione di tali soluzioni.

“Questo momento di incontro con i clienti è fondamentale – spiega Franco Coin, Amministratore Delegato e Founder di MHT – per illustrare loro i cambiamenti e metterli al corrente della nostra evoluzione focalizzata sempre sulle loro industry. I clienti sono come partner, ci accompagnano nel nostro percorso di crescita e lo rendono possibile. Per questo ci è sembrato doveroso organizzare un evento dedicato a loro, in cui sottolineiamo la volontà di mantenere e rafforzare il nostro impegno nei loro confronti. Oggi, oltre a Microsoft, abbiamo un alleato in più per soddisfare al meglio le loro esigenze. Il nuovo asset non può che favorire nuovi sviluppi, in direzioni innovative e stimolanti.”

Close
Entra in contatto con altri professionisti ICT, seguici su Facebook e Twitter: