A proposito dell'autore

CoreTech è un New Generation Provider, fornisce le più avanzate tecnologie Cloud, pubbliche e private ed è un punto di riferimento unico ed affidabile per il Canale.
Dal 2000, CoreTech si distingue per la scelta di soluzioni di classe Enterprise e supporto Best in Class.
Hosting Provider, System integrator, Software House, Web Agency, Sviluppatori e consulenti: con CoreTech, hanno a disposizione gli strumenti migliori per rendere la propria offerta vincente nell’IT di oggi e di domani.

SensorProbe, SecurityProbe, qualcuno li ha sicuramente sentiti nominare e qualcuno li sente per la prima volta. Le aziende pubbliche e private più importanti del mondo, usano i prodotti AKCP.

Si ma in Italia?

In Italia, i prodotti AKCP vengono utilizzati a partire dalla Farmacia Manfreda, ad una base militare Nato sul territorio. Anche i sistemi di trasformazione dell’energia elettrica progettati da Siemens per conto di Enel adottano soluzioni AKCP. Così come il gruppo Finmeccanica, Selenia e molti altri… hanno utilizzato SensorProbe e SecurityProbe per soddisfare le esigenze di clienti importanti, come gli operatori di telefonia mobile. Ma i dispositivi AKCP si trovano anche su alcune piattaforme petrolifere e giacimenti di estrazione idrocarburi di Eni.

Ma, come dicevamo, i dispositivi SensorProbe e SecurityProbe trovano funzione d’uso anche in contesti più modesti.

Il cliente medio ha esigenza di monitorare un piccolo ced, un data center o più semplicemente dei locali.

Più in generale, possiamo parlare di ambienti, nei quali devono essere monitorati dei parametri ambientali come temperatura, umidità, presenza di acqua, flusso dell’aria, presenza di energia elettrica a bassa o alta tensione e tanti altri parametri.

icone sensori

 

AKCP ha realizzato molti sensori, per soddisfare esigenze differenti.
Le combinazioni possibili tra sensori di rilevazione e interfacce di interazione (esempio sensore relè) fanno di tali dispositivi, soluzioni altamente flessibili.

Il dispositivo più piccolo della famiglia è il SensorProbe2, che supporta fino a 2 sensori.

sesnorprobe2

Da questo modello si puó solo salire in numero di sensori collegabili. Con alcuni modelli e interfacce, il sistema è ampiamente espandibile.
La famiglia SecurityProbe aggiunge a tutte le funzioni del SensorProbe, ma con logiche di escalation più complesse e il supporto di telecamere.

securiryprobe5E

L’elemento chiave di questi dispositivi è la messa in produzione o, per dirla in parole più semplici, il setup/installazione.

SensorProbe e SecurityProbe si collegano come un pc in rete e prendono l’indirizzo IP dal DHCP (o al limite si setta manualmente).
Una volta in rete, la configurazione si effettua tramite un browser dato che i dispositivi hanno un webserver integrato e per funzionare non necessitano di altro software esterno.
Alla fine si collegano i sensori.

E come si collegano?

Ogni sensore si connette al dispositivo tramite un connettore RJ45. E’ possibile utilizzare un cablaggio di rete esistente per avere ad esempio il sensore di temperatura in una stanza e il SensorProbe in un’altra.

Per architetture più complesse è anche possibile installare una console con la quale conciliare e orchestrare, da un’unica interfaccia, qualsiasi dispositivo.

Le imitazioni dei prodotti AKCP sono presenti sul mercato da tempo. Anche grandi player il cui core business sono ad esempio i gruppi di continuità, hanno provato a realizzare prodotti analoghi a quelli di AKCP. Ma il vantaggio accumulato in oltre 30 anni,il  know how raggiunto e le economie di scala attuali, hanno fatto sì che tali prodotti siano oggi la prima scelta, anche quando i competitors sono economicamente più vantaggiosi di qualche punto percentuale.

Un SensorProbe2 costa ad esempio soli 275,00 euro

 


 

AKCP è stata fondata nel 1981 ed è stata l’azienda che ha creato il mercato dei sensori di rete per la rilevazione della temperatura, sistemi di monitoraggio ambientale e di potenza. Oggi, con oltre 100 dipendenti e 120.000 installazioni, AKCP è il produttore più grande e più esperto al mondo di sensori SNMP di rete. La crescita di AKCP è stata alimentata dalla soddisfazione dei clienti e dalla solida reputazione che ha guadagnato con l’affidabilità dei suoi prodotti. AKCP è orgogliosa di offrire un prodotto altamente affidabile ai propri clienti.

Sapendo che è i propri dispositivi vengono utilizzati per monitorare i guasti alle apparecchiature e prevenire i fermi di sistemi critici, l’azienda si è posta l’obiettivo di fornire dispositivi che siano sufficientemente affidabili affinchè possano svolgere tale compito.
Il centro Ricerca e Sviluppo di AKCP è specializzato in sistemi di rete che integrano la tecnologia basata su SNMP ed impiega le menti più brillanti, provenienti dalle migliori università, al fine di sviluppare nuovi prodotti o migliorare quelli esistenti. AKCP ha creato e continua a ancora definire il mercato delle soluzioni di monitoraggio ambientale e la sicurezza di rete.
Avendo definito gli standard tecnologici e di innovazione, AKCP rimane leader nel campo ed in effetti AKCP rappresenta lo standard di settore in materia di monitoraggio basato su SNMP.

Post correlati

Close
Entra in contatto con altri professionisti ICT, seguici su Facebook e Twitter: