sabato, Marzo 2, 2024

Linee, T1, E1, Pri ISDN

AreaNetworking.it
AreaNetworking.ithttps://www.areanetworking.it
AreaNetworking.it è tra i principali e più storici media italiani del settore ICT. Nato nel 2003 per opera di Federico Lagni, l'attività del gruppo è sia online - con il portale rivolto a figure professionali ICT (IT Manager, CTO, Security Specialist, Datacenter Engineer, etc) - sia offline con l'organizzazione delle più importanti conferenze italiane su temi tecnologici.
<Luca> Ciao! Volevo sapere solo una cosa: che linea sceglierebbe una grande azienda se la sua T1 è inadeguata ad una certa ora quindi non è affidabile? Questa azienda vuole un backup nel caso la linea manchi temporaneamente
<Marco> parte che T1 in Italia non esiste
<Marco> ma si usa E1
<Luca> e allora?
<Luca> cambia solo il bitrate
<Luca> il succo è lo stesso
<Marco> anche no nell’implementazioni degli ISP…comunque in Italia l’unica possibile soluzione è backup su Pri ISDN o in alterntiva CDN attestata su diversa centrale
<Luca> ma in generale?
<Marco> dipende da cosa ti permette l’olo di turno
<Marco> e ovviamente del budget
<Luca> beh si parla di grande azienda
<Marco> anche se un colosso i conti li guarda sempre
<Luca> quindi mi sa che si usa una ISDN…
<Marco> backup su pri
<Luca> grazie 1000
<Giuseppe> Marco: quando hai una E1 che tipo di cavo ti portano?
<Marco> due banali doppini
<Giuseppe> velocità massima?
<Marco> 2048kbps
<Giuseppe> vabbè non è tantissimo
<Marco> una E3 è gia qualcosa di accettabile
<Giulio> a parte che una azienda per essere “grande” si suppone abbia bisogno di un po’ più banda che una E1…
<Marco> Giulio sei un po in ritardo ^_^
<Giulio> dormivo…
<Emilio> Catalyst, sai quanto cosa all’incirca un pri (il minimo dei canali possibili)?
<Marco> comunque il network sixxs è veramente ottimo
<Emilio> (Telecom Italia)
<Marco> 3 alternative
<Marco> 15IN+15Out
<Marco> 30 out only
<Marco> 30 in onky
<Emilio> dell’in non me ne faccio niente
<Marco> costo media del canone pri circa 3000euro anno
<Giulio> 15 o 30 che?
<Marco> chan
<Marco> del pri
<Giulio> aah
<Giulio> pensavo ancora all’E2
<Emilio> uhm.. 3000
<Emilio> 250 euro al mese
<Emilio> niente, rimangono troppi
<Emilio> gh
<Giulio> (esercizio: confrontare i costi di un primario con quelli di una coda urbana SDSL…)
<Marco> bhe qui sta all’operatore dare alternative

Articoli correlati

Il caso “Medusa Ransomware”

I ransomware stanno diventando sempre più una minaccia di rilevanza importante, quasi da non far dormire sonni tranquilli ad aziende sia pubbliche che private,...

Digital Transformation


 

Noleggia una Tesla per il tuo evento ICT!

Categorie