A proposito dell'autore

festival ICT 2015: 11 Novembre 2015 in Fiera Milano Congressi. Il festival ICT è un nuovissimo evento ICT italiano. Già definito come il nuovo palcoscenico del settore, si differenzia per l'enorme attenzione ai contenuti, la qualità degli stessi, la ricchezza tematica, l'innovazione del format e per molteplici altri aspetti.

Questo è un Comunicato Stampa pubblicato tramite ICTPress, il servizio professionale di AreaNetworking.it per la pubblicazione e la diffusione dei comunicati stampa ICT. Clicca qui per approfondire.


Spesso visto come mero balzello ai danni dell’imprenditoria sana, l’assetto normativo sulle nuove tecnologie può essere invece utilizzato a vantaggio del core business di imprese e professionisti. Quindi: niente più sanzioni ma anche ottimizzazione del lavoro e risparmio, anche economico.
Di questo ed altro parlerà la società di consulenza e formazione DI & P Srl, partner al
festival ICT, presso il Mi.Co. il 18 settembre 2013.

MILANO – “Per competere occorre conoscere”.
Questo il pay off pensato per il festival ICT da DI & P Srl (Diritto Informatico e Privacy), partner sponsor dell’evento che andrà in scena il 18 settembre 2013 al Mi.Co.
Un payoff che ben si sposa con i contenuti e la mission di un evento che si presenta come festival, ossia come collettore di contenuti ed energie, centro elettivo di detonazione del pensiero innovativo e omaggio a tecnologie, come quelle ICT, che hanno cambiato il modo di essere di ciascuno di noi.

Un importante attestato di stima, per una prima edizione del festival ICT dalle grandi ambizioni: “in un momento di incertezza come quello che le imprese del settore stanno vivendo, indipendentemente dalla classe di grandezza, un’iniziativa come il festival ICT ci pare un rinvigorente rimedio alla rassegnazione. La volontà di innovazione – nella forma ma soprattutto nella sostanza – che fin dai suoi primi passi il progetto ha dimostrato, ci ha conquistati e contagiati. L’affinità nella filosofia di fondo (fare informazione di qualità su un network diffuso e non autoreferenziale di partecipanti) e la voglia di dare un contributo nel rispettarla, hanno reso naturale la nostra adesione. Sarà anche l’occasione per rivedere vecchi amici o incontrare, per la prima volta di persona, molti altri attori del mercato, così come di arricchirci in termini di conoscenza e relazioni” – dichiara l’Avv. Valentina Frediani.

DI & P Srl si propone infatti come partner, sia consulenziale sia formativo, per aziende ed enti pubblici che vogliano adottare tecnologie ICT nel rispetto dei dettami normativi: “la velocità di sviluppo degli strumenti tecnologici e l’adeguamento normativo che ne consegue – spesso non altrettanto rapido e lineare – rendono irrinunciabili, e strategici, interventi rivolti non solo a risolvere inadempienze e controversie, ma soprattutto a prevenirle nel medio e lungo periodo. Un simile approccio, fondamento e punto di forza dell’attività di consulenza dell’azienda, non può che trasformarsi in vantaggio competitivo, apportando valore aggiunto all’organizzazione privata o all’ente che a noi si rivolgono” – specifica l’Avv. Frediani.

Con quattro sedi della società (Montecatini Terme, Lucca, Verona e Roma) e la stretta collaborazione con lo Studio Legale Frediani, fondatore dell’accreditato network www.consulentelegaleinformatico.it, le consulenze di DI &P si snodano su tutto il territorio nazionale e su numerosi campi afferenti alle nuove tecnologie: Privacy; Archiviazione sostitutiva; Contrattualistica; Diritto informatico; Videosorveglianza; Decreto legislativo n. 231/01, etc.

Proprio su questi aspetti normativi, spesso vissuti come mero balzello ai danni delle imprese, si incentreranno gli speech al festival ICT del Dr. Alessandro Cecchetti (la gestione sicura del dato in azienda) e dell’Avv. Valentina Frediani (dematerializzazione e conservazione sostitutiva: novità normative). “Quello che ci aspettiamo, e che vogliamo portare all’interno del festival ICT, è l’approccio diverso che ci caratterizza, già apprezzato dai nostri clienti. L’assetto normativo sulle nuove tecnologie è spesso imperfetto, ma può essere efficacemente utilizzato a vantaggio del core business delle imprese e dei professionisti. Una corretta informazione e formazione, una pianificazione che ne tenga conto a livello di processo aziendale portano vantaggi che non si traducono semplicemente nell’essere al riparo dalle sanzioni. Più spesso può, e deve, essere colta l’opportunità di ottimizzare il lavoro quotidiano e di risparmiare, anche in termini economici, a fronte di investimenti spesso meno onerosi di quel che si possa pensare” – conclude Alessandro Cecchetti.

Mark your calendar! MiCo – Milano Congressi, 18 settembre 2013

festival ICT: la rivoluzione è cominciata

Close
Entra in contatto con altri professionisti ICT, seguici su Facebook e Twitter: