A proposito dell'autore

E' Founder & Executive di AreaNetworking.it, uno dei maggiori punti di riferimento online del settore ICT ed il più grande Cisco Users Group ufficiale in Italia. E' fondatore e presidente di Tesla Club Italy, club ufficiale italiano per appassionati e possessori Tesla. E' stato l'ideatore & Event Director del festival ICT e Business Development Manager in Smau. Owner di CiscoForums.it. Amministratore di Lagni Group Srls.

Il MAC (Media Access Control) è l’indirizzo fisico (chiamato anche indirizzo Ethernet) posseduto da ogni scheda di rete. E’ un indirizzo usato per accedere al livello fisico del modello OSI ed ha le particolarità di essere assolutamente univoco.

MAC address

Strutturalmente, l’indirizzo MAC è un codice di 48 bit (6 byte) divisi ed espressi per convenzione in 12 cifre esadecimali. Le prime 6 cifre sono chiamate OUI (Organizationally Unique Identifier) e assegnate dallo IEEE (Institute of Electrical and Electronics Engineers) mentre le altre 6 sono scelte individualmente da ogni azienda produttrice ovvero è il numero di serie (ogni azienda produttrice potrà quindi produrre poco più di 16 milioni di schede ovvero 2 elevato alla 24esima). L’indirizzo MAC si scrive sotto forma di 6 ottetti separati tra di loro da un trattino o dai due punti; ecco un esempio:

00-0E-5C-A0-F1-2B
Esistono tre tipi di indirizzi MAC:

  • Single: se riferito a un solo sistema
  • Multicast: se riferito a un gruppo di sistemi
  • Broadcast: se riferito a tutti i sistemi

Visualizzare il proprio MAC address:

  • Su Windows 95/98/ME: Start, Esegui, WinIpCfg (invio).
  • Su Windows NT/2000: Start, Esegui, cmd (invio), ipconfig /all
  • Su sistemi Unix: #ifconfig
Close
Entra in contatto con altri professionisti ICT, seguici su Facebook e Twitter: