A proposito dell'autore

Diploma presso l'Istituto Tecnico Commerciale come perito aziendale e programmatore. Ha iniziato come programmatore VB6 in un azienda a Perugia e poi, viste le esigenze, si è dato alla "sistemistica". Al momento non è in possesso di certificazioni Cisco ma per gennaio la CCNA dovrebbe arrivare. Ha esperienza varia ed eventuale sui router di piccola "taglia" fino a 2821 e sui Cisco PIX firewall. Conosce bene le VPN in tutte le loro forme e la security in generale.

Introduzione

Voglio precisare che questa guida è valida per le seguenti serie dei router Cisco: 806, Cisco 827, Cisco 837, Cisco uBR900, Cisco 1003, Cisco 1004, Cisco 1005, Cisco 1400, Cisco 1600, Cisco 1700, Cisco 2600, Cisco 3600, Cisco 4500, Cisco 4700, Cisco AS5x00, Cisco 6×00, Cisco 7000 (RSP7000), Cisco 7100, Cisco 7200, Cisco 7500, Cisco uBR7100, Cisco uBR7200, Cisco uBR10000, Cisco 12000, Cisco LS1010, Catalyst 2948G−L3, Catalyst 4840G, Catalyst 4908G−L3, Catalyst 5500 (RSM), Catalyst 8510−CSR, Catalyst 8510−MSR, Catalyst 8540−CSR, Catalyst 8540−MSR, Cisco MC3810, Cisco NI−2, Cisco VG200 Analog Gateway, Route Processor Module.

Invece non è valida per le seguenti serie: 801, 802, 803, 804, 805, 811 e 813.

Iniziamo da zero

Per prima cosa, colleghiamoci al router via seriale. Connettiamo il cavo Rollover (cavo blu solitamente fornito in confezione insieme al router). Colleghiamo la porta console del router (solitamente cerchiata di blu) e la porta seriale del PC (solitamente marchiata come COM1 o COM2). Avviamo il router.

Apriamo “HyperTerminal” situato in Start -> Programmi -> Accessori -> Comunicazioni, o più semplicemente cliccando su Start -> Esegui e inserendo “hypertrm.exe”.

Una volta avviato, scegliete un nome per la vostra connessione (arbitrario).

Poi sulla schermata successiva indicate la porta COM (seriale) alla quale avete collegato il vostro cavo Rollover.

Adesso dobbiamo impostare i parametri della porta. Queste sono le impostazioni standard da inserire:

  • Baud rate o bit per secondo: 9600
  • Nessuna parità
  • Bit di dati:8
  • Bit di stop: 1
  • Nessun controllo di flusso

Recovery

Spegnete e riaccendete il router. Ad un certo punto vi comparirà qualcosa di simile a:

System Bootstrap, Version 11.3(2)XA4, RELEASE SOFTWARE (fc1)
Copyright (c) 1999 by cisco Systems, Inc.
TAC:Home:SW:IOS:Specials for info
PC = 0xfff0a530, Vector = 0x500, SP = 0x680127b0
C2600 platform with 32768 Kbytes of main memory
PC = 0xfff0a530, Vector = 0x500, SP = 0x80004864

Non appena vedete queste scritte premete la combinazione di tasti BREAK (solitamente CTRL + BREAK). Per le sequenze di escape (o di “BREAK”) consultate la tabella in fondo a questo guida.

Premuti gli appositi tasti vi comparirà il seguente messaggio:

monitor: command "boot" aborted due to user interrupt
rommon 1 >

Adesso inserite i seguenti commandi:

confreg 0x2142

La vostra schermata diventerà la seguente:

rommon 2 >

Adesso inserite il commando “reset” e il gioco è quasi fatto.

Lasciate riavviare il router e non appena questo sarà completato vi troverete nella user mode del IOS.

Non vi rimane che copiare la configurazione precedente e cambiare le password. Seguite questi passi:

  • Entrate nel privileged mode con il commando “enable”. La schermata cambiera da Router> in Router#.
  • Impartite il commando “copy start run”. Avete appena ricaricato la configurazione precedente.
  • Adesso annullate le vecchie password: “no enable password” e “enable secret ‘nuovapwd’”

Inoltre assicuratevi che sulle linee con, vty, aux ecc. non ci sia la statemant password, es:

line vty 0 4
password 7 1326P81R2900052920
login

Se cosi fosse entrate nella linea “line vty 0 4” e, o rimuovete la password con il “no password” o cambiate quella esistente con “password ‘nuovapassword’”.

Ultima ma non meno importante, non dimenticatevi di riportare il valore del registro al valore standard, con il commando “config-register 0X2102”, altrimenti rischiate di non avviare la configurazione appena modificata. Non vi rimane che impartire un bel “copy run start” e riavviare il router per accertarsi che tutto sia andato nel migliore dei modi.

Buon ricovery a tutti.

Close
Entra in contatto con altri professionisti ICT, seguici su Facebook e Twitter: