7Layers entra in classifica “Leader della crescita 2019”

1
Letto 524 volte

7Layers Srl, azienda specializzata in servizi di sicurezza informatica e cybercrime, è orgogliosa di comunicare di aver ottenuto da Il Sole 24 Ore e Statista il prestigioso riconoscimento “Leader della crescita 2019“.

TORINO, 27 Novembre 2018. Dopo il duplice riconoscimento da parte del Financial Times, 7Layers – con sedi a Torino e Firenze – entra pienamente in classifica in “Leader della crescita 2019”, la lista delle 350 aziende italiane, sia private o quotate in borsa, che hanno ottenuto la maggiore crescita di fatturato tra il 2014 e il 2017. Il premio, realizzato da Il Sole 24 Ore e Statista, si basa su specifici criteri. I dati di fatturati sono stati certificati da un membro del comitato esecutivo dell’azienda e controllati scrupolosamente da Statista che poi stilato la classifica in base alla crescita media annuale nel triennio (Cagr).

La classifica “Leader della crescita 2019” è disponibile in questa pagina. 7Layers si posiziona con una crescita nel triennio pari al 69,91% con un fatturato 2014 pari a 1 milione e 79mila euro ed un fatturato 2017 di ben 5 milioni e 292mila euro, una crescita elevatissima che pone 7Layers come azienda di successo.

Dopo il premio ottenuto dal Financial Times per essere tra le prime 1000 aziende in Europa per la crescita di fatturato, siamo estremamente soddisfatti di aver ottenuto anche questo riconoscimento da Il Sole 24 Ore e Statista, soprattutto considerando che gli anni di riferimento dell’analisi di fatturato sono anni totalmente avversi e nel mezzo della crisi economica” commenta Fabrizio Rosina, CEO/CTO dell’azienda.

La classifica evidenzia sfaccettature interessanti: i principali settori coinvolti dalle aziende vincenti sono il digitale, il commercio elettronico, l’internazionalizzazione, la green economy e l’industria 4.0. Ed è in questi temi tecnologici che si inserisce appieno 7Layers. Sicurezza informatica, crimini informatici, difesa: tutti argomenti sempre più strategici per tutte le imprese, oggi sempre più vero.

Siamo felici di constatare come nella classifica siano presenti tutte aziende medio-piccole, segno di come la piccola imprenditoria sia colma di competenze e capacità ed in grado di eccellere. Nel nostro caso, stiamo crescendo sotto tutti i punti di vista, riuscendo ad ottenere fiducia da un numero sempre più crescente di grandi imprese che, tra l’altro, riusciamo a servire a livello worldwide” commenta Riccardo Baldanzi, CEO/CFO di 7Layers.

7Layers, infatti, sta crescendo sempre più anche da un punto di vista organizzativo e logistico, per continuare seguire con qualità i propri clienti in tutto il mondo: è notizia di poche settimane fa, infatti, l’apertura di un nuovo ufficio a Hong Kong e a breve negli USA.

Per maggiori informazioni: www.7layers.it