domenica, Marzo 7, 2021

Collegarsi al router in seriale: minicom & co

Federico Lagnihttps://www.areanetworking.it
Appassionato di innovazione in tutte le sue forme, è fondatore e CEO di AreaNetworking.it, uno dei maggiori punti di riferimento online del settore ICT. E' anche fondatore ed Event Director di alcune importanti conferenze, come Crypto Coinference, la più importante conferenza dedicata alle criptovalute e la blockchain, e il GDPR Day, una conferenza molto verticale dedicata appunto al GDPR ed alla Data Protection. Inoltre, è fondatore e Presidente di Tesla Club Italy, il primo club Tesla italiano e tra i primissimi al mondo. Al tempo stesso, è anche fondatore e CEO di Enerev, la prima azienda italiana specializzata nel noleggio a breve termine di auto Tesla, nonché società di formazione e di riferimento per diverse soluzioni dedicate alla mobilità elettrica. Partecipa ad eventi e conferenze come speaker e formatore.

Molto spesso capita di doverci collegare alla porta console del nostro router per effettuare varie operazioni. Su Windows per fare ciò esiste l’ormai famoso HyperTerminal, programma molto semplice da usare. Se ci dobbiamo collegare da un sistema operativo di tipo Unix? Quali software abbiamo a nostra disposizione? Su questo genere di sistemi operativi è molto conosciuto e usato minicom, installato di default in quasi tutte le distribuzioni Linux.

Se non lo dovessimo avere, su Debian basterà installarlo con

# apt-get install minicom

altrimenti ci scarichiamo i sorgenti e ce li compiliamo.

Una volta installato, configuriamolo lanciando:

$ minicom -s

E ci apparirà il seguente menù:

Filenames and paths
File transfer protocols
Serial port setup
Modem and dialing
Screen and keyboard
Save setup as dfl
Save setup as..
Exit
Exit from Minicom

Il punto del quale ci dobbiamo preoccupare è Serial port setup. Il suo menù è:

A - Serial Device :
B - Lockfile Location : /var/lock
C - Callin Program :
D - Callout Program :
E - Bps/Par/Bits :
F - Hardware Flow Control : Yes
G - Software Flow Control : No
Change which setting?

Dobbiamo preoccuparci di cambiare le voci Serial Device e Bps/Par/Bits.
Su Serial Device dobbiamo inserire il nome della porta seriale della nostra macchina che generalmente si chiama /dev/ttySx dove x è il numero identificativo della seriale. Può anche capitare (come nel mio caso) di non avere la porta seriale (nel caso specifico dei portatili) ma di avere a disposizione solo porte USB. In questo caso la porta seriale verrà emulata da una USB (useremo ovviamente un adattatore). Quindi su Serial Device inseriremo tranquillamente il nome della porta USB che stiamo usando, in questo caso /dev/ttyUSB0.

Per Bps/Par/Bits invece, vale a dire la velocità di trasferimento dati, imposteremo a 9600 8N1. Fatto questo salviamo la configurazione con Save setup as dfl se vogliamo salvare la configurazione nel profilo di default oppure Save setup as.. se la vogliamo salvare con un nome di profilo diverso.

Salvata la configurazione, usciamo dal menu principale e lanciamo minicom:

$ minicom

che si collegherà automaticamente al router tramite la porta seriale facendo comparire la scritta Initializing modem e successivamente ci mostrerà il login del router da eseguire.

Un’alternativa grafica a minicom può essere GtkTerm, una applicazione sviluppata appunto con le librerie GTK. Personalmente uso minicom che ritengo più leggero non avendo la parte grafica e perchè preferisco lavorare in testuale. Le impostazioni usate su minicom valgono ovviamente anche per GtkTerm.

Articoli correlati

Le nuove ambizioni della privacy tra “user experience” e sostenibilità

Anche in ambito privacy la “user experience” comincia ad avere un ruolo rilevante. Quali aspetti della “user experience” si intrecciano con la privacy? Recenti iniziative...

Seguici!

4,595FansLike
2,185FollowersFollow

Noleggia una Tesla per il tuo evento IT!

Categorie